Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, emergenza furti l’assessore Gagliano fa la “ronda” in pattuglia con i vigili foto

«Furti e Luna Park? Potrebbe essere una falsa pista, lasciamo lavorare gli inquirenti». In arrivo 150 telecamere e nuovi punti luce

Imperia. Ha trascorso il sabato sera con la pattuglia dei vigili urbani a presidiare il territorio, in particolare le zone più colpite dall’ondata di furti degli ultimi giorni, le frazioni dell’entroterra portorino: Artallo, Massabovi, Caramagna ma non solo. L’assessore alla Sicurezza e alla Polizia municipale Antonio Gagliano, che all’epoca nella militanza nella Lega Nord (abbandonata nel 2012) aveva dato vita alle ronde padane delle camicie verdi, è di nuovo in campo, questa volta in veste istituzionale, per arginare il fenomeno.

Come annunciato nel gruppo social di difesa civica “Imperia Urgente” i cui rappresentanti da giovedì, dopo l’impennata di visite sgradite, presidiano il territorio, Gagliano ha trascorso la serata fino alla mezzanotte a bordo della pattuglia dei vigili.

«Non abbiamo notato nulla di strano-spiega Antonio Gagliano –  anche perché in giro c’erano polizia, carabinieri e cittadini. Sul punto della sicurezza, però non molliamo la presa».

Sulla equivalenza Luna Park/furti che molti fanno sui social, Gagliano precisa: «Ci andrei cauto. Potrebbe anche essere una falsa pista, bande organizzate che prendono di mira case isolate proprio in questo periodo per far ricadere sospetti e colpa sui giostrai. Lasciamo lavorare gli inquirenti. L’estate scorsa è stato più facile prevenire il problema perché i malintezionati si camuffavano da turisti in camper, era evidente, ed è bastato, quindi, allontanarli dalle aree in cui non potevano sostare per far loro capire che non era aria».

Conclude l’assessore alla Sicurezza: «Intanto stanno arrivando 150 telecamere e poi è molto importante l’accordo con Enel Sole che contempla l’arrivo di oltre un migliaio di nuovi pali della luce che verranno inseriti a partire proprio dalle periferie, dove l’assenza di luce favorisce i ladri».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.