Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, Amat ritiro istanza di fallimento Rivieracqua: tutto rinviato al 20 dicembre

Lo stesso giorno il Tribunale dovrà esprimersi sulla sopravvivenza del consorzio idrico

Imperia. Si è svolto stamane a Palazzo Civico un vertice tra il sindaco Claudio Scajola, l’assessore alle Società partecipate, Fabrizia Giribaldi, il presidente di AMAT, Maurizio Temesio, e l’amministratore delegato del socio industriale IRETI, Fabio Giuseppini, per fare il punto sulla situazione del servizio idrico.

Al termine dell’incontro, il presidente di AMAT, su invito del sindaco, ha rinviato a venerdì 20 dicembre alle 10 la riunione del CDA che dovrà esprimersi sull’iter della procedura pre-fallimentare in corso nei confronti di Rivieracqua.

Si tratta di un differimento rispetto alla seduta già convocata per il giorno lunedì 16 dicembre, con l’auspicio che Rivieracqua riesca a proporre soluzioni che garantiscano sul piano giuridico e finanziario l’interesse dei cittadini, dei dipendenti e di tutti i fornitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.