Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, altra sconfitta per l’Union Riviera Rugby

Continua il difficile campionato in C1 nazionale

Imperia. Continua il difficile campionato in C1 nazionale per la Union Riviera Rugby. Alle prese con i soliti problemi di organico, tra infortunati ed indisponibili, il gruppo guidato da Luigi Ardoino, assieme ad un contesto tecnico di livello, ha subito una nuova sconfitta a Savona.

I biancorossi locali sono ormai una compagine costruita negli anni e programmano innesti mirati, attingendo ad un settore giovanile comunque vivace. La Union è in cerca di una identità. La si sta formando lavorando fianco a fianco tra un gruppo di “senatori” e i giocatori che salgono progressivamente dalle under. I problemi però ci sono, eccome.

Nella partita di Savona gli aquilotti hanno segnato tre mete per tempo, mentre i corsari hanno messo a segno dieci punti frutto di un calcio di punizione di Marasco, da anni tomaia calda nel contesto prima giovanile e ora seniores e da una meta, trasformata di un sempre più positivo Gabaglio, che sta vivendo un momento indubbiamente magico.

Da bordo campo, in ogni caso, i tecnici Ardoino con Flavio Perrone e Alessandro Castaldo hanno lavorato sull’annotazione delle difficoltà incontrate. Va detto che Perrone, allenando da anni a livello di under 18, è investito dal difficile compito di iniziare i giovani alle competizioni seniores, mitridatizzandoli rispetto al veleno delle competizioni ad alto peso specifico. E proprio in un incontro così difficile ha fatto il suo esordio in seniores Luca Raineri, classe 2002, grandi doti di combattente, utilizzato in terza linea per tutto il secondo tempo.

Il popolare “Casta” è il mediano di mischia per eccellenza nel contesto Union e, da tecnico, ha una visione molto ampia del concetto di gioco. La volontà della Union è quella di avere a disposizione la palla, e quindi migliorare le fasi statiche e dunque di giocare al largo utilizzando le migliori armi: gambe, testa e cuore dei giovani.

I problemi per attuare l’ambizioso piano ci sono, ma incombe la partita con il Recco B, che è ancora a zero punti e segue la Union nella miniclassifica del girone: diretti avversari, dunque, indubbiamente alla portata, ma si gioca a Recco, in clima natalizio: è tutto possibile. Il gruppo deve reagire, in ogni caso segna, deve essere convinto delle sue possibilità ed allenarsi in modo continuo e consapevole.

Formazione: Franzi, Trezza, Ascheri, Ferrua, Aicardi, Maggioli, Bellifiori, Novaro (c), Borzone, Ardoino, Marasco, Pozzati, Gabaglio, Battistotti, Archimede. A disposizione Crespi, Raineri, Gandolfo, Righetti.

SERIE C/1 GIRONE D POULE 2 (II GIORNATA)

CUS Pavia – Amatori Genova 18/3

Savona – Union Riviera 44/10

ProRecco/B in sosta

Classifica: CUS Pavia punti 24, Savona (**) 18, Amatori Genova (**) 10, Union Riviera (*) 4, Pro Recco/B (*) punti 0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.