Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fine settimana all’insegna dello sport per il Cs Judo Sanremo foto

Ha partecipato a Genova al torneo di Natale e al Grand Prix U 18- U 21 di Nocera Inferiore

Sanremo. Si è disputato a Genova l’ormai celebre torneo di Natale organizzato dal centro sportivo Judo Marassi che ha visto, fin dalla mattina di domenica 1 dicembre, gareggiare oltre 800 atleti su 6 tatami. Nella stessa giornata, la savonese Alessia Trespine disputa il grand prix U 18- U 21 di Nocera Inferiore, ultima prova dell’anno per il circuito, e sale sul terzo gradino del podio.

Ennesima medaglia per quest’atleta tesserata kumiai Judo Druento e allenata anche dallo staff tecnico del Judo Sanremo. Per i colori del Cs Judo Sanremo hanno iniziato a combattere i cadetti Niccolò Mediati e l’atleta tesserata per il kumiai judo Druento Lucrezia Ruo Roch, diretta dai tecnici matuziani Ettore Guarnaccia, Giuseppe Mastrorillo e Andrea Scalzo.

Il primo gareggia bene ma la nuova categoria di peso gli consente solo di arrendersi alla finalina per il terzo posto e si classifica quinto; Lucrezia riesce con una discreta gara a conquistare la medaglia di bronzo. Poi è la volta degli Esordienti B che vanno quasi tutti al podio conquistando ben due primi posti, una medaglia d’argento e una di bronzo.

I risultati: i fratelli Jody e Nicole Di Michele, oro rispettivamente nei -50 e -57 kg, Matteo Mastrorillo in una categoria superiore alla sua-55 kg terzo posto, Domenico Tripepi + 81 kg secondo posto e Jacopo Mediati quinto posto.

Nella tarda mattinata la categoria ragazzi 2008/2009 inizia la gara e i 9 atleti portano a Sanremo 3 primi posti con Erik Semanjaku, Cristina Meluso e Alessio Maiano; 3 secondi con Federica Marini, Alessandro Lupi e Bruno Roman e 3 medaglie di bronzo con Viola Mura (alla sua prima gara), Nicolò Tiziano e Vanessa Strada.

Sono poi i Fanciulli 2010/2011 a salire sui tatami e con 4 atleti e il club matuziano sale sul gradino più alto del podio con 3 judoka: Ginevra Scalzo, Andrea Mastrorillo e Alessandro Pritula, mentre per Elisa Bottero una categoria molto difficile non la fa andare oltre il terzo posto.

A seguire, i più piccoli categoria Bambini A e B dal 2012 al 2015. Grandi prestazioni per piccoli judoka che hanno raggiunto i seguenti risultati:

Medaglia d’oro
Emily Di Michele, Daniele Capello, Saimon Semanjaku, Matteo Pizzocchia

Medaglia d’argento
Gabriel Cadar

Medaglia di bronzo
Claudio Tiziano, Gioele Adamo, Giovanni Vota, Filippo Scalzo.

Il presidente dichiara con grande soddisfazione: «È da poco più di un anno che i ragazzi sono seguiti dal nuovo direttore tecnico Ettore Guarnaccia e facendo un bilancio dei risultati e dei miglioramenti ottenuti posso solo affermare che scelta migliore non si poteva fare! Complimenti a tutti, compresi i genitori dei nostri tesserati!!».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.