Quantcast
Dramma a San Biagio della Cima, uomo muore mentre tenta di spegnere un incendio - Riviera24
Tragedia

Dramma a San Biagio della Cima, uomo muore mentre tenta di spegnere un incendio

Intorno alle 3,10 in via Annunziata

vigili del fuoco notte

San Biagio della Cima. Un uomo di 55 anni, C.B., è morto mentre tentava di spegnere l’incendio divampato in una cantina pertinente alla sua abitazione nel piccolo borgo della val Verbone.
E’ successo intorno alle 3,10 in via Annunziata. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia che hanno domato le fiamme. Ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare: sarebbe morto per un malore mentre tentava di spegnere il rogo nonostante i disperati tentativi di rianimarlo dal personale del 118 e da un equipaggio della Croce Azzurra.

Stando a quanto ricostruito, l’uomo sarebbe uscito di casa dopo aver sentito l’allarme antincendio. Vedendo il capannone in fiamme, il cinquantenne si è arrampicato su una fascia per prendere il tubo dell’acqua e spegnere le fiamme, quando si è accasciato a terra, forse per un malore. Al suo fianco c’era la moglie che ha allertato i soccorsi.

leggi anche
riviera24 - carabinieri notturna ventimiglia
Il dramma
Malore mentre spegne l’incendio, è morto così il fratello del sindaco di San Biagio
commenta