Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crollo viadotto A6, blitz delle Fiamme Gialle negli uffici di Autostrada dei Fiori

Acquisiti i documenti inerenti a progettazione, realizzazione, ispezioni periodiche e manutenzioni

Più informazioni su

Torino. Nella mattinata odierna finanzieri del dipendente Nucleo PEF hanno in corso di esecuzione acquisizioni documentali presso gli uffici di Autostrada dei Fiori SPA siti in Torino, nonché presso le sedi di Milano e Savona della società SINA Spa (entrambi facenti parte del Gruppo Gavio), disposte con decreto dalla Procura della Repubblica di Savona.

L’intervento odierno rientra nell’ambito dell’indagine delegata dalla locale Procura della Repubblica a seguito del crollo del viadotto Madonna del Monte dell’autostrada A6 Torino-Savona, avvenuto lo scorso 24 novembre. Il relativo fascicolo risulta, allo stato, iscritto a carico di ignoti.

La società Autostrada dei Fiori Spa, è concessionaria del tratto autostradale interessato dal crollo dal 2013, mentre SINA Spa si è occupata di eseguire – sempre a far data dal 2013 – le ispezioni periodiche di tutti i tratti autostradali dati in concessione al Gruppo Gavio.

L’attività in corso è finalizzata all’acquisizione di tutta la documentazione inerente alla progettazione, realizzazione, ispezioni periodiche nonché alle manutenzioni del viadotto crollato; carteggio che sarà sottoposto a successiva analisi, anche alla luce delle indicazioni peritali fornite dai 3 CTU nominati la scorsa settimana dal Magistrato procedente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.