Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il Ruffini presenta un nuovo progetto alternanza scuola-lavoro

Per sviluppare quelle soft skills e life skills che oggi devono far parte del bagaglio personale di ogni studente che sia affacci al mondo del lavoro o dell’Università

Imperia. Si è svolata ieri nell’Aula Magna del Ruffini la presentazione di un nuovo progetto della scuola in collaborazione con l’ Accademia del Ponente, l’associazione Nova Verba e la Fenice onlus. Il progetto, che rientra ne percorsi di P.C.T.O. (Percorsi competenze trasversali e orientamento) offre un nuovo modo di far ripartire e rinnovare l’esperienza dell’Alternanza Scuola/Lavoro lavorando in modo trasversale per sviluppare quelle soft skills e life skills che oggi devono far parte del bagaglio personale di ogni studente che sia affacci al mondo del lavoro o dell’Università.

Oggigiorno infatti, le aziende, ma anche le facoltà universitarie, richiedono non solo una formazione tecnica ma anche umanistica visto che un buon tecnico deve avere una visione completa, e deve aver imparato a imparare per una vera e propria esperienza di “long life learning”.

Il corso si pone come obiettivo principale quello di mettere al centro lo studente e aiutarlo comprendere le proprie possibilità. L’idea è quella di partire dalla persona per porla in grado di sviluppare gli strumenti, i talenti che, molto spesso, i ragazzi non sanno di avere o non sanno comunque come valorizzare.

Gli aspetti coinvolti saranno diversi e variegati: psicologico, di crescita personale e di sviluppo del senso di comunità, di cittadinanza attiva, imprenditoriale, e di “vision” più europea,per quanto riguarda la prima parte. Sostenibilità, lettura del territorio per meglio comprendere quali necessità esso mette in evidenza, saranno invece protagonisti nella seconda parte del corso che sarà pertanto più tecnica.

Un’altra novità infatti è proprio l’apertura al territorio come progettualità che coinvolge i 4 diversi corsi del Ruffini: Turistico, Amministrazione Finanza e marketing, Costruzione Ambiente e Territorio e Agro alimentare, con tutte le diverse loro competenze specifiche.

Un percorso di formazione all’insegna del “Se vuoi puoi farlo” offerto a tutti gli studenti delle classi 5 e infatti ospite della conferenza stampa è stato Federico Garibaldi, ex studente Ruffini, più volte campione del mondo di canottaggio in mare, che ha portato la propria esperienza personale raccontando agli studenti presenti alla conferenza che se si ha un sogno bisogna crederci e coltivarlo, perché alla fine i risultati arriveranno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.