Quantcast
Il game show

Un sanremese tenta la fortuna al programma “I soliti ignoti”

Il concorrente ha utilizzato logica, intuito e capacità d’osservazione per cercare di abbinare la giusta identità agli ignoti presenti in studio

Sanremo. Un sanremese ieri sera ha partecipato al game show “I soliti ignoti-Il ritorno” su Rai Uno condotto da Amadeus per tentare la fortuna e vincere i 250mila euro in palio.

Il concorrente, Rolando, ha utilizzato logica, intuito e capacità d’osservazione per cercare di abbinare la giusta identità (equilibristi innamorati, responsabile sicurezza in azienda, studia monete bizantine, ripara barche, è l’angelo del focolare, maestra d’asilo, fa segnali stradali, ballava ai semafori) agli ignoti presenti in studio. Tra le identità ignote vi era anche l’attore comico Roberto Ciufoli.

Il sanremese indovina subito l’identità del primo ignoto, “ripara barche”, vincendo 3mila euro. Non azzecca però l’identità del secondo del valore di 26mila euro. Si riprende intuendo l’identità degli ignoti 3 “equilibristi innamorati” da 7mila euro, però perde l’imprevisto di 107mila euro. Si rifà captando l’identità del numero 5, “responsabile sicurezza azienda”, con imprevisto da 66mila euro. Si diverte ad indovinare l’identità del noto attore della Premiata Ditta che “ballava ai semafori” conquistando altri 72mila euro. Azzecca anche l’identità dell’ignoto numero 7 “studia monete bizantine” del valore di 104mila euro. Sbaglia alla fine non indovinando l’identità dell’ultimo ignoto di 120mila euro. Cerca di rifarsi con il gioco finale, ma purtroppo non riesce ad accostare il parente misterioso all’ignoto corretto. Torna così a casa a mani vuote.

 

 

commenta