Triora, nel 2019 tanti riconoscimenti per la scuola primaria e dell’infanzia foto

Grazie al video “Perfection”, che tratta il tema della disabilità. L'opera è stata scritta e diretta da Riccardo di Gerlando, regista locale pluripremiato in festival nazionali ed internazionali

Triora. Nel 2019 altri riconoscimenti alla scuola primaria e dell’infanzia Ferraironi:

riviera24 - Scuola Triora

1° Premio Concorso Nazionale per le scuole E.I.P. 2019 con il video “Perfection”. Cerimonia di premiazione tenutasi all’Università LUMSA di Roma il 24 ottobre.

1° Premio Concorso Europeo Scrivi il Medioevo” con la seguente motivazione: «Racconto ben documentato di una storia popolare caratteristica del territorio di pertinenza della scuola.Le rappresentazioni, con il recupero della parlata dialettale locale che ne impreziosisce la narrazione, danno conto dell’interessante punto di vista su di un tema non semplice da trattare, quale la stregoneria, con una interpretazione adatta all’età degli alunni, ma senza peraltro nulla togliere alla ricca documentazione storiografica. La regia dell’insegnante sembra essere stata decisiva per la buona riuscita del lavoro».

Cerimonia di premiazione tenutasi a Santa Maria di Piave Treviso il 9 novembre.

Premio al Fedic Scuola film festival con il video “PERFECTION”

Cerimonia di premiazione tenutasi a Carrara il 15 novembre.

Perfection
La piccola scuola di un paese tra i monti dell’entroterra ligure. Una classe attenta alla maestra che scrive sulla lavagna “Perfection”, e invita gli alunni a disegnare, secondo la loro interpretazione, il famoso disegno di Leonardo Da Vinci dell’uomo Vitruviano. Celeberrima rappresentazione delle proporzioni ideali del corpo umano, dimostra come esso possa essere armoniosamente inscritto nelle due figure “perfette” del cerchio, che rappresenta l’universo, la perfezione divina, e del quadrato, che simboleggia la Terra. I ragazzi si mettono al lavoro, ognuno a modo suo.

L’opera tratta il tema della disabilità ed è stata scritta e diretta da Riccardo di Gerlando, regista locale pluripremiato in festival nazionali ed internazionali. Gli alunni della pluriclasse con la loro insegnante Gianna Ozenda, sono stati gli attori dello Spot mentre cinque ragazzi con disabilità intellettiva dell’associazione Anffas Onlus Sanremo hanno fatto da troupe occupandosi delle luci e dell’audio del video. Per i piccoli alunni del plesso di Triora e per i ragazzi di Anffas è stata un’esperienza altamente formativa che sicuramente avrà una ricaduta positiva sulla loro crescita personale, ma anche un laboratorio utile a favorire la conoscenza, migliorare l’autonomia ed il rapporto con terzi. Significativo il messaggio che lo Spot vuole trasmettere ossia che “Ogni uomo è un capolavoro”.

I particolari
Il progetto è nato dal laboratorio “Approccio alla tecnologia” dell’associazione Anffas onlus, centro diurno di Sanremo che ospita una ventina di persone con disabilità intellettiva. Gli stessi ragazzi diversamente abili hanno fatto da troupe cinematografica, utilizzando strumentazioni utili per la realizzazione del breve video: tra loro, Marco Pingiotti, già interprete di alcuni film: L’amore incompreso, 33 giri, L’amore incompreso, A regola d’arte.
Scritto e diretto da Riccardo Di Gerlando, Perfection può contare su un cast di giovanissimi attori molto efficaci: Antonella Pastorelli, Serena Nicosia, Thomas Madaschi, Greta Martini, Paolo Parrini, Daniele Giacu, Samuele Corradi, Ginevra Martini, Lucrezia Martini, Andrea Becciu, Gianna Ozenda. Ragazze e ragazzi sono allievi della scuola in cui il film è stato girato, la “Padre Francesco Ferraironi” di Triora.

Il lavoro è stato selezionato e premiato in innumerevoli festival in tutto il mondo. Tra questi, Best short Berlin flash International film festival; Miglior cortissimo Fuoricampo film festival (Roma); Miglior immediatezza comunicativa Kalat Nissa International film festival (Caltanissetta); Best social short Light International film festival (Kiev); Premio speciale della giuria Hub International film festival (Castellammare del Golfo); Best mini short Best short International film festival (Canada).

Riccardo Di Gerlando, regista e fondatore col fratello gemello Marco dell’associazione Sanremo Cinema, nel 2003, è nato a Sanremo e vive nella vicina Taggia. Laureato presso il DAMS di Genova con indirizzo spettacolo, si è successivamente diplomato in Regia Cinematografica presso lo Sdav di Genova.

Regia: Riccardo Di Gerlando
Cast: gli alunni della scuola “Padre Francesco Ferraironi di Triora
Produzione: Italia, 2017
Durata: 3’

«Grande soddisfazione per il percorso didattico che ha coinvolto gli alunni di Triora : esso è stato pienamente rispondente al PTOF, alle politiche inclusive che da sempre con determinazione l’Istituto persegue con l’intento di promuovere il valore della diversità e garantire il successo formativo per tutti e per ciascuno. – spiega la dirigente scolastica Anna Maria Fogliarini – Esso è la riprova di come anche nelle piccole pluriclassi di paese, si possano fare grandi cose se si riesce a far leva sulla motivazione , sulla curiosità dei bambini e se si hanno docenti che credono fermamente nel valore della educazione ed amano la loro professione mettendosi in gioco».

«Questo è un bell’esempio di “Buona scuola” e di fruttuosa collaborazione con il territorio che ancora una volta porta alla ribalta la scuola di Triora. – commenta l’insegnante Gianna Ozenda – elencando i punti di forza dei numerosi successi conseguiti:

Tessuto comunitario che sostiene la scuola
Grande sinergia con il territorio parte attiva del processo educativo
Grande collaborazione con le famiglie
Fiducia reciproca costruita e consolidata nel tempo
Clima scolastico positivo (tra colleghi)
Lavori interdisciplinari che si basano sulle potenzialità del territorio di Triora/frazioni e dei paesi di provenienza degli alunni
Collaborazione con esperti esterni qualificati
Attività educative didattiche che sviluppino e rafforzino il senso di appartenenza al luogo in cui si vive.
Sviluppo di obbiettivi didattici che rafforzano l’importanza dei valori quali il rispetto per la persona, per l’ambiente, la condivisione, l’amore …puntando in questi anni alla realizzazione di progetti che valorizzino i dialetti locali raccontando leggende e storie vere del territorio.
Grande collaborazione quotidiana e sistematica con la locale scuola dell’infanzia».