Tragedia a Quargnento, i vigili del fuoco di Imperia rendono onore ai colleghi caduti

Una corona d’alloro è stata donata dalla Polizia di Stato

Imperia. I vigili del fuoco del Comando provinciale hanno stamane reso onore ai loro colleghi Matteo Gastaldo (46anni), Marco Triches (38) e Antonino Candido (32), i tre “pompieri” deceduti a seguito dell’esplosione avvenuta nella notte tra lunedì e martedì a Quargnento, in provincia di Alessandria.

Una corona d’alloro è stata donata dalla Polizia di Stato in onore alle vittime.

LA TRAGEDIA

Il fatto è avvenuto nella notte tra lunedì e martedì intorno alle due in una palazzina in cui erano intervenuti per spegnere un incendio in seguito, secondo quanto ricostruito, ad una prima esplosione. Nel corso dell’intervento si è verificata la seconda esplosione, molto più violenta, e il crollo causato ha travolto la squadra.

Oltre alle tre vittime sono rimasti feriti anche gli altri due componenti della squadra dei vigili del fuoco e due carabinieri.

Durante la giornata di ieri tutti i comandi d’Italia hanno esposto la bandiera a mezz’asta in segno di lutto ed hanno osservato un minuto di silenzio i memoria dei colleghi caduti.