Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, il viceministro dell’Istruzione Anna Ascani ospite ai Martedì Letterari del Casinò foto

Il 22 novembre alle 19 presenterà il libro: ”Senza maestri. Storie di una generazione fragile”

Sanremo. Nell’ambito dei Martedì Letterari del Casinò di Sanremo venerdì 22 novembre alle ore 19.00 nel Teatro dell’opera l’On. Anna Ascani, viceministro dell’Istruzione presenta il suo ultimo saggio dal titolo:” Senza Maestri. Storie di una generazione fragile” (Rubbettino). Prefazione di Matteo Renzi. L’incontro è inserito nel piano di formazione dei docenti. Senza maestri Storie di una generazione fragile.

«Siamo nati dopo la caduta degli dèi, dopo la caduta dei muri, delle ideologie, dei grandi partiti di massa, dopo le brigate rosse, dopo il terrorismo nero. Siamo nati dopo. E senza maestri che ci aiutassero a orientarci. Ci hanno invece sommerso di racconti nostalgici sul “prima”, su quali fossero le grandi correnti aggreganti, su come fosse bella l’infanzia senza la televisione, l’adolescenza senza il computer, la giovinezza senza Facebook.

Siamo nati-dopo, noi. Ci hanno definito bamboccioni, choosy, annoiati, sfaticati, sdraiati. E invece siamo semplicemente fragili, una generazione-Sisifo, anche se spesso ce ne vergogniamo ». I nati negli anni ’80 sono stati raccontati in molti modi, anche perché uno dei tratti che caratterizza la loro vita (la precarietà) è diventato strutturale nel nostro modo di guardare il mondo, dalle esistenze individuali alle organizzazioni collettive e finanche al potere di cui molti autori hanno raccontato la fine o le debolezze.

«È un superpotere essere vulnerabili», cantano le Luci della Centrale Elettrica. Anna Ascani sceglie di fare proprio questo salto nell’interpretare la propria generazione: dalla precarietà alla fragilità, sotto l’egida del profondo umanesimo del Sisifo di Albert Camus. Il racconto della vita di cinque ragazze e ragazzi è la trama di un viaggio che ha come collante la politica, ossia l’arte del possibile e quindi il diritto a essere umani, cioè fragili.

Anna Ascani (Città di Castello, 17 ottobre 1987) è una politica italiana, dal 13 settembre 2019 viceministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca nel Governo Conte II. Consegue la laurea triennale in filosofia presso l’Università degli Studi di Perugia nel 2009 e la laurea specialistica a Trento nel 2012. Dal 2016 è iscritta al corso di Dottorato in Politics presso la LUISS. Nel 2006, a 18 anni, è la candidata più giovane al consiglio comunale di Città
di Castello con la lista civica “Centro Democratico”, che ottiene il 5% dei consensi. Il padre, Maurizio Ascani, era un esponente locale della Democrazia Cristiana e, tra gli anni ottanta e novanta, ricoprì l’incarico di vicesindaco di Città di Castello.

Viene eletta alla Camera dei deputati nel 2013 nella circoscrizione Umbria. È membro della VII Commissione (Cultura, Scienza e Istruzione). È presidente dell’Intergruppo dei Giovani Parlamentari. Fa parte della delegazione italiana
presso l’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa. Fa parte del Women in Parliaments Global Forum. È stata promotrice del primo Forum Europeo dei Giovani Deputati, tenutosi a Bruxelles nel dicembre 2013.

Ha pubblicato nel 2014 “Accountability. La virtù della politica democratica” presso Editrice Città Nuova. Nel gennaio 2016, è indicata da Forbes tra i trenta personaggi under 30 più influenti della politica europea. Nel luglio 2017, viene nominata Responsabile del Dipartimento Cultura del Partito Democratico. Alle elezioni politiche del 2018 è candidata alla Camera dei Deputati come capolista in Umbria per il Partito Democratico ed è eletta deputata per la XVIII legislatura.

Nel settembre 2018, è la sola partecipante italiana alla tavola rotonda di 11 leader emergenti, organizzata ad Amsterdam dalla Obama Foundation alla presenza dell’ex presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama. Il 17 marzo 2019 viene scelta come vicepresidente del partito democratico. Il 16 settembre 2019 riceve l’incarico di Vice Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.

anna ascani 22 novembre 2019 a sanremo (1)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.