Sanremo, Flavio Insinna dà il via alla stagione teatrale del Casinò

Domani, venerdì 15 novembre, alle 21 presenterà: ”La ricerca della felicità. La ricreazione”

Sanremo. Sarà Flavio Insinna ad aprire la stagione teatrale del Casinò domani venerdì 15 novembre alle 21 con: ”La macchina della felicità. La ricreazione” di Franco Bertini, Flavio Insinna, Marco Perrone, Marco Presta, Fabio Toncelli, con la partecipazione della sua piccola Orchestra: Martina Cori, voce, Vincenzo Presta, saxes, Angelo Nigro, piano&keyboards, Filippo D’allio, chitarre, Giuseppe Venezia, basso& contrabbasso, Saverio Petruzzelis, batteria&percussioni.

«”La Macchina della felicità” – afferma Flavio Insinna – non è uno spettacolo. Non è una presentazione, una lettura, un incontro, un reading, non è una…non è un…Ma allora che cosa è? È…trovato! È la ricreazione. Come a scuola. Suona la campanella e si comincia. Salperete con il sottoscritto e la sua piccola orchestra verso ‘L’isola che c’è’, perché la felicità, nonostante tutto, può esistere, esiste, e la si può raggiungere. Il patto fra me, i musicisti e i passeggeri è chiaro: far saltare tutti gli schemi, abbandonarsi al piacere del viaggio e scatenarsi, come da bambini durante la nostra ricreazione.

E ora che ci penso, il suono della campanella che interrompeva lo scorrere delle lezioni, è stata una delle prime dimostrazioni concrete che la felicità può esistere. Le pagine del mio piccolo romanzo, le canzoni della mia piccola orchestra, le domande del pubblico, gli improvvisi cambi di rotta dettati dalle suggestioni esterne, la lettura dei messaggi di chi vuole spiegarci il proprio concetto di felicità, una poesia inattesa che salta fuori dal mio cilindro».

E’una vera e propria ricreazione “La macchina della felicità” di Flavio Insinna, uno spettacolo ricco di comicità, di racconti e di canzoni intrecciato alla trama dell’omonimo romanzo scritto dallo Flavio stesso e scandito dalla storia d’amore tra i due protagonisti Laura e Vittorio.

Una pieces che valorizza l’intensa capacità empatica di uno dei migliori attori professionisti , uno dei volti più noti del piccolo e del grande schermo. La proposta teatrale del Casinò di Sanremo si arricchisce per la stagione 2019-2020.

“Va in scena”, infatti, per la “regia” di Elior, multinazionale della ristorazione, a la cena legata alla stagione teatrale: un antipasto, un primo piatto, acqua e calice di vino ( a scelta dalla carta del giorno) al prezzo dedicato di € 28,00.
Si intende per persona, prima o dopo lo spettacolo, dietro presentazione del biglietto sino ad esaurimento dei posti disponibili. E’ esclusa la cena del 31 dicembre. E’ gradita la prenotazione ma non obbligatoria a numero tel 0184
595266.

La stagione teatrale del Casinò di Sanremo 2019-2020 si caratterizza non solo per i testi e gli interpreti tra i più esclusivi del panorama teatrale nazionale ma anche per la frequenza degli spettacoli, che si protrarranno
sino alla fine di febbraio. La rassegna, infatti, presenta quattro mesi di rappresentazioni con personaggi amati dal pubblico del grande e del piccolo schermo, che hanno mantenuto un rapporto preferenziale con il teatro, ritenendo basilare cimentarsi sul palcoscenico a diretto contatto con lo spettatore.

Questo il programma 2019-2020:

Venerdì 15 novembre alle 21
Flavio Insinna: La macchina della Felicità”. La ricreazione”

Lunedì 30 – martedì 31 dicembre alle 21.15
Rocco Papaleo Live

Sabato 4 gennaio
Nicoletta Braschi e Roberto De Francesco “Giorni felici” di Samuel Beckett

Sabato 11 gennaio alle 21
Vinicio Marchioni e Giuseppe Zeno
I soliti Ignoti
Regia di Vinicio Marchioni

Lunedì 20 gennaio alle 21
Luisa Ranieri
The Deep Blue Sea
Regia di Luca Zingaretti

Venerdì 21 febbraio alle 21
Nancy Brilli:
A che servono gli uomini.
regia di Lina Wertmuller.

Venerdì 28 febbraio alle 21
Elena Sofia Ricci
Vetri rotti -Regia di Armando Pugliese.

Biglietteria: Prevendita e Informazioni 0184 841176  ufficio +39 3519224160 cell, info@cooperativademart.com. Vendita: Cassa del Teatro (ingresso da porta teatro): tel. 0184.595273. La vendita verrà effettuata nel periodo compreso da martedì 5 novembre 2019 a venerdì 28 febbraio 2020: – regolarmente, nelle giornate di martedì dalle h 16.00 alle 19.00 e il giovedì dalle 17.00 alle 19.00 – tutti i giorni, dal 27 dicembre 2019 al 4 gennaio 2020, ( eccetto il 1 gennaio 2019) dalle h 16.00 alle 19.00 – nei giorni degli spettacoli previsti in stagione, dalle h 16.00 alle 19.00 e dalle h 20.00 alle 21.00.

Prezzi dei biglietti: lunedì 30 dicembre e martedì 31 dicembre 2019 platea 45 € (I settore) – 40 € (II settore)
galleria 20 €. Altri spettacoli della stagione nel teatro dell’Opera: platea 30 euro (1° settore) 25 € (2°settore) platea ridotto* 20 €, galleria 15 €, studenti, galleria 10 €. Abbonamento 7 spettacoli (incluso spettacolo del 30 o del 31 dicembre), platea 190 1° settore -160 2° settore Galleria 95 € 6 spettacoli (escluso spettacolo del 30 o del 31 dicembre) Platea 160 euro 1° settore 130 euro 2° settore 100 euro * Galleria 75 €

Riduzioni *La riduzione è riservata alle Associazioni convenzionate ( a valenza culturale e No profit) e persone diversamente abili con un accompagnatore ** Per usufruire della riduzione studenti è sufficiente presentare il libretto universitario valido o una tessera equivalente munita di foto e non aver superato il venticinquesimo anno di età; la stessa documentazione deve essere esibita al momento di accedere in teatro.