Quantcast

Peschereccio danneggiato a Sanremo, black out a Bordighera. La situazione nei porti

I danni della mareggiata. Militari della Guardia Costiera monitorano gli approdi

Sanremo. A causa della risacca, una motopesca in legno ormeggiata nel porto di Sanremo è rimasta danneggiata nella prua, che si è distaccata dal resto del natante. L’imbarcazione non è fortunatamente affondata. E’ questo al momento il danno maggiore registrato nei porti che fanno capo al circondario marittimo di Sanremo, diretto dal tenente di vascello Giorgio Coppolla.
I militari della Guardia Costiera stanno monitorando tutti gli approdi: da quello di Taggia al costruendo porto di Ventimiglia. Il porto di Bordighera è rimasto completamente al buio a causa di un black out. 
Problemi potrebbero derivare dall’innalzamento della marea e dall’impeto della mareggiata. Il livello del mare all’interno dei porti si è notevolmente alzato a causa delle onde che arrivano da sud. A preoccupare sono in special modo i porti con le banchine basse. Come nella Città delle Palme dove le imbarcazioni ormeggiate rischiano di venire catapultate sull’asfalto. 
Oltre ai porti, il personale della Guardia Costiera è impegnato nel monitoraggio del fiume Roja a Ventimiglia e del torrente Argentina ad Arma di Taggia che hanno raggiunto livelli di guardia.