Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova scuola Bordighera, ex giunta chiede acquisto area già comunale. L’interpellanza del consigliere Sorriento

Area rivendicata dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri – Museo Bicknell

Bordighera. Walter Sorriento, consigliere di maggioranza del comune della Città delle Palme, ieri ha depositato un’interpellanza sull’area di proprietà comunale, rivendicata dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri – Museo Bicknell, al protocollo del Comune di Bordighera.

Ecco il testo dell’interpellanza:

«Egr. Arch. Marco Farotto

Presidente del Consiglio Comunale della Città Bordighera

Egr. Dott. Ingenito Vittorio

Sindaco della Città di Bordighera

Oggetto: Interpellanza area di proprietà comunale, rivendicata dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri – Museo Bicknell

Il sottoscritto Sorriento Walter, in qualità di Consigliere comunale della città di Bordighera presenta la seguente interpellanza ai sensi dell’art. 19 del regolamento comunale.

Ho appreso che l’Istituto Internazionale di Studi Liguri – Museo Bicknell nella persona dell’Avv. Costa, in un recente incontro col Sindaco, ha rivendicato la proprietà di una porzione di terreno censita al Catasto Terreni del Comune di Bordighera censito al foglio 8, mappale 86; porzione di terreno necessaria per la costruzione della nuova scuola per l’infanzia di Via Napoli.

Considerato:

– Che il Comune di Bordighera è proprietario del terreno che si trova a ponente del Museo, (necessario alla costruzione della scuola dell’infanzia), come risulta dal lascito testamentario del Sig. Clarence Bicknell del 1917;
– Che il Comune di Bordighera con deliberazione n. 110 in data 7 settembre 1920, pur cedendo in proprietà all’Amministrazione della Biblioteca Internazionale tutto quanto formava oggetto del suddetto lascito, si riservava espressamente la porzione di terreno a ponente del museo che risulta in oggi, come allora, nettamente distinta dal resto della proprietà.
– Che la porzione di terreno in oggetto, in modo continuo ed ininterrotto nel tempo, è sempre stata nella disponibilità dell’amministrazione comunale.
– Che nulla rileva ai fini della titolarità del bene l’errata intestazione catastale del mappale 86.

Vista la manifestazione di interesse per l’acquisizione dell’area antistante il Museo Bicknell presentata dall’ex sindaco Giacomo Pallanca con prot. 21382 del 10.10.2017 che si riferisce proprio a parte del F. 8 mapp. 86 di circa 825

Ritenuto che la citata manifestazione di interesse dell’ex Sindaco Pallanca si riferisce ad una porzione di terreno già di proprietà comunale.

Chiede al Sindaco di conoscere per quale ragione è stata proposta una manifestazione di interesse per l’acquisto di un’area che già risulta di proprietà comunale, ovvero se risultano altri atti non registrati sulla base dei quali l’ex sindaco era legittimato a impegnare l’amministrazione comunale nel suddetto acquisto.

Chiedo altresì quali conseguenze potrà avere la manifestazione espressa dall’Ex Sindaco Pallanca sull’iter volto a realizzare la nuova scuola per l’infanzia» – chiede Walter Sorriento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.