Imperia, consegnate borse di studio agli studenti meritevoli dei corsi triennali IeFPSei–Cpt Scuola Edile fotogallery

I nomi dei premiati

Imperia. Si è svolta lunedì 18 novembre, nell’aula Magna del SEI – CPT Scuola Edile, la cerimonia annuale di consegna delle borse di studio agli allievi dei corsi triennali IeFP.

Sono stati premiati con borse di studio del valore di € 200,00 gli studenti che si sono distinti per capacità ed impegno nello scorso Anno Formativo 2018/2019. La cerimonia ha avuto inizio con le parole del presidente Riccardo Littardi, del vice presidente Luca Vosilla e del direttore Francesco Castellaro. Presenti i rappresentanti di ANCE, FILCA-CISL, FENEALUIL e FILLEA-CGIL che amministrano l’Ente imperiese e che hanno provveduto alla consegna delle borse di studio unitamente ai docenti e tutor dei corsi.

Ecco i nomi dei premiati:

1° ANNO OPERATORE EDILE/OPERATORE IMPIANTI TERMOIDRAULICI: Bolaffio Alessandro, Lamnica Irlind, Vitolo Umberto.
2° ANNO OPERATORE EDILE: Galota Christian, Hajdaraj Xhoi, Lonegro Taipe Josè Eduardo, Sina Lorenc.
3°ANNO OPERATORE EDILE: Anedda Paola, D’Antoni Giada, La Franca Erica.
3° ANNO OPERATORE DI IMPIANTI TERMOIDRAULICI: Cikalleshi Andrea, Lasku Martin.
1° ANNO OPERATORE DELLA RISTORAZIONE: Lo Sicco Alessio, Nastasi Manuel, Pavan Bruno.
2° ANNO OPERATORE DELLA RISTORAZIONE: Leonardi Anna, Oddo Samuele, Pisano Paolo.

«Nonostante le difficoltà che negli ultimi anni hanno interessato l’Ente, dovute alla crisi del settore edile – spiegano gli amministratori – siamo riusciti, anche quest’anno, a consegnare 18 borse di studio agli allievi che hanno dimostrato maggior impegno e serietà nello scorso anno formativo. La nostra Scuola è sempre di più un punto di riferimento per il territorio, la crescita del numero degli iscritti è sicuramente un segnale positivo e di fiducia nei confronti del nostro Ente di Formazione, che si è aperto a nuovi settori professionali».

Al termine della consegna delle borse di studio, è stata scoperta una targa in memoria del geom. Mario Principe, uno dei fondatori della Scuola Edile e primo Presidente dal 1961, anno della costituzione del Centro di Formazione, al 1971, al quale è stata intitolata l’Aula Magna. Successivamente, alla presenza dei figli, è stata scoperta una targa in memoria del geom. Giorgio Silvano, direttore della Scuola dal 1996 al 2012, al quale è stato intitolato l’ufficio direzione.

Con le sue grandi capacità professionali ed umane riuscì a rilanciare la struttura portando una radicale innovazione nei corsi di formazione, con maggiore attenzione ai giovani stranieri e alle fasce deboli, ampliamento dei corsi al restauro conservativo e alla nautica, maggiore attenzione alla formazione per la sicurezza sul lavoro e ai servizi per l’orientamento e l’impiego, portando così, la Scuola Edile di Imperia ad un livello di eccellenza nazionale.