Quantcast

Imperia aderisce alla Giornata contro la violenza sulle donne, Roggero: «Vogliamo proporre messaggi positivi e dare voce ai ragazzi»

In occasione della ricorrenza si terrà la presentazione del progetto “Qualsiasi fiore tu sia sboccerai”

Imperia. Oggi, lunedì 25 novembre, ricorre la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’Amministrazione Comunale di Imperia parteciperà attivamente all’importante ricorrenza con una serie di iniziative volte a veicolare messaggi di contrasto al fenomeno.

Tra questi, si inserisce la presentazione del progetto antiviolenza “Qualsiasi fiore tu sia sboccerai”, che avrà luogo questo pomeriggio alle 16.30 presso la Sala Convegni della Biblioteca Civica. Organizzato in collaborazione con lo Zonta Club di Imperia, l’evento si avvarrà della presenza della ASD Niche di Imperia e della partecipazione della Questura di Imperia, che proporrà un punto informativo tematico.

Qualsiasi fiore tu sia sboccerai

Il progetto “Qualsiasi fiore tu sia sboccerai”, a cura della dottoressa Roberta Parodi, si basa sulla peer education, che mette al centro i ragazzi, come protagonisti attivi della loro crescita, volta alla creazione di leader positivi per veicolare messaggi sani e promuovere la cultura sull’empowerment.

«L’intento dell’Amministrazione è di proporre valori e messaggi positivi di contrasto all’esecrabile fenomeno della violenza contro le donne. In questa giornata importante si intende dare voce ai ragazzi, promotori di valori e stili di vita positivi, quali l’amore sano, le relazioni positive tra uomo donna, anche attraverso il canto, la musica, l’arte. Massima condivisione anche con il forte messaggio di presenza, informazione e prevenzione della Questura di Imperia». Così l’assessore alle Pari Opportunità, Marcella Roggero.

Inoltre, aderendo all’iniziativa sostenuta anche dal Soroptimist Club Imperia, la facciata di Palazzo Civico si illuminerà questa sera di arancio, colore simbolo di un futuro più luminoso, libero dalla violenza contro donne e ragazze.