Quantcast

Il Lions Club Ventimiglia celebra la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne con un convegno tutto al femminile

Il tema sarà “L'impegno femminile nella politica ventimigliese”

Ventimiglia. “L’impegno femminile nella politica ventimigliese” è il tema del convegno che il Lions Club Ventimiglia, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza sabato 23 novembre alle 16, presso la biblioteca Aprosiana, nel chiostro S. Agostino. Il convegno intende celebrare la giornata internazionale dedicata all’eliminazione della violenza sulle donne.

Moderatrice dell’incontro sarà la ricercatrice PhD Beba Molinari, professore associato e docente universitaria in Scienze Sociologiche, consulente del Ministero della Pubblica Istruzione. Tra i relatori le rappresentanti femminili della maggior parte delle forze politiche presenti in città che porteranno le loro esperienze di donne impegnate in amministrazione e in politica:

l’Avv. Tiziana Panetta, assessore delegata all’Urbanistica Comune di Ventimiglia,

l’Avv. Mabel Riolfo, assessore delegata ai Servizi Sociali, Scuole e Anziani

l’Avv. Silvia Malivindi già consigliera comunale e candidata ultime elezioni europee,

la consigliera comunale Eleonora Palmero,

la consigliera comunale Federica Leuzzi

la consigliera comunale Cristina D’Andrea

Gli interventi saranno preceduti dal cerimoniere del Club dott.ssa Erika Demaria che presenterà il tavolo di presidenza, dall’introduzione della dott.ssa Micaela Anceresi, presidente commissione soci Lions Club Ventimiglia per l’anno sociale 2019/2020, sul tema della cittadinanza attiva come rapporto fondamentale fra associazionismo di servizio ed enti locali e, per ultimo, dalla breve presentazione del progetto femminile “New Voices” del Lions Club International a cura dell’incaricata distrettuale dott.ssa Matilde Calandri.

La tematica generale del convegno ”come vivono l’impegno in politica le donne ventimigliesi?”, apre sicuramente ad interessanti riflessioni, in ordine a quanto possano essere differenti approcci al medesimo problema, se affrontati in ottica maschile o femminile; l’intento è di mettere a confronto, partendo da diverse esperienze personali, in che modo la sensibilità femminile riesca a fare la differenza, rispetto a metodologie più classiche, rispetto a strade già battute. Senza porre accenti su tematiche a sfondo puramente femminista, le organizzatrici vogliono far emergere quanto, di nuovo e fresco, può e deve essere portato alla luce, non solo dalle nuove componenti il consiglio comunale neo eletto, ma altresì da figure importanti, che nonostante non siedano più nell’assise cittadina, continuano l’impegno per la comunità nella quale vivono con dedizione ed interesse.

Curiosa sarà la logistica del tavolo di presidenza del convegno tutto al femminile: i signori uomini, nonostante siano essi il sindaco della città Gaetano Scullino, il governatore del distretto Lions Erminio Ribet e il presidente del club di Ventimiglia Roberto Capaccio, resteranno seduti nel pubblico e interverranno solo dopo le relatrici.

Al termine del convegno sarà distribuito del materiale per sensibilizzare tutti i presenti sulla campagna di prevenzione mirata a far scomparire la violenza sulle donne, visto che il 25 novembre ricorrerà la giornata internazionale a ciò dedicata.

Il Lions Club Ventimiglia, con il convegno e con l’annuale visita del governatore distrettuale Erminio Ribet, celebra i 56 anni dalla propria fondazione avvenuta il 23 novembre 1963.