Frane e allagamenti nell’Imperiese, passato il temporale si contano i danni fotogallery

Situazione critica in strada privata Valloni a Sanremo per la frana dell'unica via di collegamento

Sanremo. Il temporale è passato ma in provincia è già tempo di contare i danni nonostante il fiato degli imperiesi rimanga sospeso fino al termine dell’allerta gialla, previsto per questa sera alle 18, viste le conseguenze della forte perturbazione di stanotte.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

A pagare il prezzo più alto, per ora, sono una decina di famiglie rimaste isolate in strada privata Valloni, all’altezza del quartiere di San Pietro. L’unica via di accesso è franata. La protezione civile, grazie all’aiuto dei vigili del fuoco – instancabili nel soccorrere decine e decine di persone dal momento in cui è scattata l’emergenza -, è riuscita a ricavare una zona per il passaggio pedonale: data l’importanza dello smottamento è facile prevedere che il problema richiederà tempo prima di poter essere risolto del tutto. Domani è previsto un nuovo sopralluogo dell’ufficio lavori pubblici e l’avvio dei lavori in somma urgenza.

A causa delle piogge, un frana si è verificata anche in via Duca D’Aosta, strada che conduce alla frazione di Poggio. Il traffico è stato deviato su strade alternative. Brutte sorprese anche per le associazioni sportive che operano nel mercato dei fiori dove l’area delle palestre ha subito gli effetti di alcune infiltrazioni provenienti dal tetto.


Qualche deficit di manutenzione e pulizia assente delle canaline di scolo hanno portato criticità anche in strada Gozo Inferiore dove, a causa dei detriti, due scooteristi sono scivolati a terra, per fortuna senza riportare ferite gravi. A complicare le cose i lavori fatti di recente che hanno lasciato un manto stradale sconnesso.

Nella città di confine, via San Secondo è tutt’ora allagata. In azione sono entrate le idrovore del 115. Tre auto in via Marco Celio Rufo, sempre a Ventimiglia, sono state semidistrutte da un grosso albero precipitato sulla strada.

A Diano Marina disagi notevoli per alcuni proprietari di garage che, al loro risveglio, se li sono trovati allegati a causa del blocco della pompa di sollevamento. Nella cittadina la polizia municipale, sotto il coordinamento del vicecomandante Franco Mistretta, sta monitorando la situazione e gestendo il traffico che in alcune vie è fortemente limitato dalla presenza dell’acqua.

Nella Città delle Rose, Ospedaletti, un tombino otturato ha fatto saltare l’asfalto in via Cavalieri Di Malta. La ciclabile, per lo stesso motivo, si trova in condizioni impraticabili in alcuni dei suoi tratti.