Quantcast
Cimitero chiuso per allerta meteo, polemica a Sanremo - Riviera24
Il caso

Cimitero chiuso per allerta meteo, polemica a Sanremo fotogallery

Tombe off limits e salme parcheggiate in deposito per chiusura Ufficio cimitero

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Sanremo. E’ polemica per la chiusura, nel giorno della ricorrenza dei defunti, del cimitero monumentale. «Cimitero chiuso per allerta meteo»: era scritto su un cartello affisso stamane sul cancello del cimitero, dove da anni, centinaia di tombe sono inagibili per problemi strutturali e di cedimento.

Vista la precaria situazione di loculi e arcate, a rischio crollo, con l’allerta gialla diramata dall’Arpal sul Ponente, l’amministrazione comunale ha disposto la chiusura del cimitero, poi aperto, in via eccezionale nella tarda mattinata di oggi, a seguito delle numerose polemiche sorte e tenuto conto anche della mancanza di pioggia. Se dovessero verificarsi precipitazioni sostanziose, i cancelli del cimitero saranno di nuovo chiusi.

E non è tutto. Sul piede di guerra ci sono anche le agenzie funebri, che lamentano l’impossibilità di completare le inumazioni in tutti i cimiteri cittadini per la chiusura dell’Ufficio cimiteri preposto ad autorizzare le sepolture. «Ieri era festa e dunque l’ufficio era chiuso – dice Walter Farina delle Onoranze Funebri di via Marsaglia – Oggi è sabato e non c’è nessuno. Per questo motivo, al termine di un funerale, la salma dovrà essere portata prima nel deposito di Valle Armea e poi, lunedì, potrà finalmente essere tumulata nella tomba di famiglia».

Più di un defunto dovrà ‘subire’ lo stesso trattamento. Non si tratta, infatti, di un episodio isolato: le salme in attesa di essere tumulate nelle tombe di famiglia, durante i weekend vengono ‘parcheggiate’ nel deposito comunale per poi essere nuovamente trasportate al cimitero. Il tutto per la mancanza di un permesso dovuta alla chiusura dell’ufficio.

commenta