Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Sanremo una quattro giorni su salute, sanità e benessere

Dal 19 al 22 novembre la quarta edizione del Festival della Salute

Sanremo. Dal 19 al 22 novembre torna al Palafiori di corso Garibaldi il Festival della Salute. Una quattro giorni di seminari, incontri e laboratori che darà vita a un grande contenitore di idee sui temi della salute, della sanità e del benessere.

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Organizzata dall’Asl 1 Imperiese con la collaborazione di Regione Liguria e Comune di Sanremo, la kermesse proporrà una serie di appuntamenti con professionisti, esperti e volontari delle diverse discipline sanitarie che si rivolgeranno tanto ai bambini quanto agli adulti.

Da quattro anni evento fisso nel calendario sanremese, anche in questa edizione il Festival della Salute ricreerà uno spazio fisico e virtuale dove parlare di salute a 360 gradi costruendo una rete capace di collegare Asl, Comuni, scuole, associazioni e cittadinanza e offrendo un’occasione di sensibilizzazione sui temi dell’educazione alla salute, della prevenzione e degli screening.

In totale, nelle varie sale del Palafiori si alterneranno: 4 eventi “off” dedicati ai diritti per l’infanzia, la violenza di genere, l’attività fisica adattata e il nuovo Centro disturbi cognitivi e delle demenze; 135 relatori articolati in 42 incontri: 3 eventi formativi su prevenzione delle cadute, uso corretto degli antibiotici, menopausa, aperti alla cittadinanza e con crediti ECM per il personale sanitario; 140 ore di attività dedicate alla prevenzione; 5 screening (posturale, cardiovascolare, vista, oncologici, colonna vertebrale); 20 laboratori per bambini, ragazzi, adulti e anziani per 50 ore di attività;  4 istituti comprensivi e 4 scuole secondarie di secondo grado; 38 associazioni di volontariato, di tutela e culturali; un incontro serale per la cittadinanza; un incontro con la consulta locale delle associazioni di volontariato e tutela; una mostra d’arte estemporanea; uno spettacolo teatrale; una passeggiata del benessere sulla pista ciclabile; un’iniziativa ambientale; 16 enti patrocinatori.

«Ormai il Festival è diventato un appuntamento clou della nostra programmazione per l’educazione alla salute – ha spiegato Marco Damonte Prioli, direttore generale di Asl 1 -. Di anno in anno , questa manifestazione è cresciuta nella sua organizzazione . e portata e ci rendiamo conto che è in grado di attirare da sola collaborazioni di prestigio, relatori provenienti da altre realtà sanitarie e tanta attenzione e attesa da parte della cittadinanza. Ciò è motivo di grande soddisfazione per tutti noi e una sfida per andare avanti. Portare l’educazione e la promozione alla salute “in piazza”, tra la gente, al di fuori dei tradizionali spazi di cura o di insegnamento è un importante obiettivo di salute che perseguiamo da tempo e le moltissime collaborazioni e sinergie attivate con scuole, enti e associazioni del territorio ci dimostrano che siamo sulla giusta strada. Il calendario di questa edizione è ricchissimo di appuntamenti per ogni età».

Grande soddisfazione è stata espressa anche da parte dell’assessore regionale alla salute, Sonia Viale: «Prevenzione, informazione, comunicazione sulla salute e sugli stili di vita sono obiettivi del Festival della salute. Un’opportunità per conoscere medici, operatori, associazioni ogni giorno impegnate sul campo. Una sanità a misura delle persone».

Dello stesso avviso è Alberto Biancheri, sindaco di Sanremo, che ha aggiunto: «E’ con vero piacere che anche quest’anno partecipiamo al Festival della salute, un grande contenitore di eventi che ha come comune denominatore il tema della sanità e del benessere. Tanti incontri e appuntamenti dedicati alla prevenzione e alla promozione della sanità, così come ai temi dell’educazione e dei corretti stili di vita, con il coinvolgimento anche di associazioni e realtà locali: tutti elementi fondamentali per avvicinare sempre più persone al tema della salute».

Tra i tanti temi che saranno dibattuti all’interno della kermesse, sarà quello dell’Ospedale unico, la cui rete di servizi assistenziali sarà approfondita il giorno 20 novembre alle 21 così, come hanno sottolineato i promotori, «per fornire una corretta e completa informazione sull’argomento al di là di tutti i “campanellismi” sorti negli ultimi tempi».

Il taglio del nastro avverrà martedì alle 11.

Qui il programma completo della manifestazione: https://www.asl1.liguria.it/components/com_publiccompetitions/includes/download.php?id=2792:festival-della-salute,-19-22-novembre-programma.pdf

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.