Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, annata super per il Club del Mare di Diano Marina

Trenta i giovani velisti che hanno partecipato alla regata Zonale Optimist

Diano Marina. Si è svolta il 5 e 6 ottobre a Diano Marina, nel contesto della kermesse del Windfestival, la regata Zonale Optimist organizzata dal Club del Mare.

Trenta i giovani velisti che si sono sfidati nelle acque del golfo di Diano Marina riuscendo a terminare con un vento oscillante tra i 5 e gli 8 nodi le sei prove in programma. La regata ha visto vincitore assoluto Leonardo Bonelli (Yacht Club Monaco), seguito da Marta Sciutto (C.N. Albenga) e Dario Burlando (LNI Genova); tra i cadetti la vittoria è andata ad un altro membro della famiglia Bonelli, Ludovica (C.N. Bordighera), seguita da Morgan Barla (C.N. Albenga) e da Leonardo Lippiello (Club del Mare Diano Marina).

Questa regata è stata la quinta organizzata nel 2019 dal Club del Mare di Diano Marina ed è andata a concludere una stagione positivissima, come spiega il presidente del Club del Mare di Diano Marina, Attilio Norzi: «Un 2019 ricco di soddisfazioni e molto impegnativo: il nostro circolo, grazie al supporto fattivo dei soci e dell’Amministrazione Comunale, ha organizzato cinque regate e diversi raduni per Feva ed Optimist, oltre ad aver dato vita ad interessanti iniziative per promuovere lo sport della vela tra i giovani. Penso ad esempio al Velacamp, un’iniziativa fortemente voluta dal Club del Mare rivolta ai bambini delle scuole elementari del golfo dianese: il progetto si è svolto durante i mesi di luglio e agosto, dal lunedì al venerdì nel corso dell’intera giornata e prevedeva corsi di vela, windsurf, sup, incontri con esperti del mare e di primo soccorso oltre a due mezze giornate dedicate allo svolgimento dei compiti delle vacanze.

Prima ancora i nostri istruttori, si sono impegnati nel progetto VelaScuola, voluto dalla Federazione Italiana Vela
in collaborazione con il Miur, ed anche in questa occasione l’entusiasmo dei bambini coinvolti è stato a dir poco contagioso. Ci sono state anche le giornate del Vela Day ad inizio giugno, rivolte a tutti i curiosi che in questo modo hanno potuto avvicinarsi al nostro sport. Insomma, una serie di iniziative che ha portato il Club del Mare ad avere un sensibile incremento nel numero dei corsi offerti; un successo che non sarebbe stato possibile senza la grande disponibilità e professionalità dei nostri istruttori Andrea Arasio, Andrea Possetto, Alida Amato e Francesca Alene che, sotto la guida del Direttore Sportivo Diego Negri, hanno portato avanti un lavoro di grande qualità, in grado di soddisfare le più diverse esigenze».

Un bel modo questo per il Club del Mare di festeggiare i suoi primi settant’anni di attività, anniversario degnamente celebrato dal sodalizio proprio nel mese di agosto di quest’anno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.