Quantcast

Sparatoria di Natale a Bordighera, al via il processo d’Appello per Robertino Di Rollo

In Primo Grado era stato condannato a 7 anni di reclusione

Genova. Si aprirà giovedì prossimo 31 ottobre il processo per tentato omicidio, in Corte d’Appello, a carico del 54enne Roberto “Robertino” Di Rollo. Si tratta del pregiudicato che, il Natale del 2017, a Bordighera, è sceso in strada in via Defisiu e ha esploso diversi colpi di fucile caricato a pallettoni contro l’ex titolare delle giostre sul lungomare Argentina Salvatore Migliano e il figlio Massimo.

Il movente del gesto sarebbe legato alla lite scaturita per il cane di quest’ultimo. L’abbaiare del cane avrebbe infatti infastidito Di Rollo, che si trovava in giro nonostante fosse ai domiciliari. Dopo un diverbio con Massimo Migliano, Roberto Di Rollo era salito in casa, aveva imbracciato il fucile da caccia ed era tornato in strada allo scopo di ferire il proprietario del cane. In quel momento era sopraggiunto anche Salvatore Migliano. Di Rollo ha così esploso diversi colpi in direzione di padre e figlio, senza ferire nessuno.

In Primo Grado Di Rollo, per questa vicenda, era stato condannato a 7 anni di reclusione. Ora comunque si trova in carcere per altri crimini.