Quantcast
Il caso

Sanremo, bando di gara per il canile. Bellini incredulo: «Pubblicato all’insaputa dell’amministrazione»

Il consigliere comunale con delega agli animali spiega: «Avremmo voluto apportare modifiche»

Ospedaletti - Loanesi, i goal

Sanremo. Va a gara il servizio di ricovero cani. Un bando europeo diviso in due lotti distinti che sostanzialmente ricalcano lo stato dell’arte degli animali randagi ospitati sul territorio comunale, attualmente gestiti da sole due realtà che si occupano sia degli amici a quattro zampe che dei felini: l’Enpa a San Pietro e Pluto’s in zona Collette Ozotto. In totale i futuri gestori dovranno occuparsi della custodia, del mantenimento, del ricovero e dell’assistenza sanitaria di 170 cani e 50 gatti, a oggi divisi tra le due associazioni.

A scatenare la polemica, al di là dei numeri, è il consigliere delegato Umberto Bellini che, nel rimarcare la necessità dettata dalla legge di provvedere alla redazione di un bando europeo, viste le gestioni attuali in scadenza, così commenta la notizia: «Questo passo ha colto alla sprovvista l’assessore delegato Lucia Artusi e il sottoscritto che operativamente si occupa di animali. Fossimo stati messi al corrente della pubblicazione del bando di gara, avvenuta di fatto a nostra insaputa, avremmo potuto inserire alcuni aggiustamenti. Per esempio avevamo discusso di inserire una clausola per legare il rinnovo del contratto a una percentuale di affidamenti minimi del 50%. I dati dei movimenti dei cani in uscita vede una differenza enorme di affidamenti tra i due attuali gestori. Quando invece l’obiettivo dovrebbe essere quello di trovare una famiglia a più animali possibili».

Il valore totale dell’appalto supera il milione e 200 mila euro, di cui 620 mila per la durata certa del primo triennio. L’importo più corposo spetta al primo lotto da 395 mila euro, al quale ne segue uno da 180 mila. L’ultimo, più contenuto nelle cifre, concerne il pronto soccorso veterinario ed è da 45 mila euro all’anno. La gestione sarà affidata per tre anni più un eventuale rinnovo per altri tre.

I prezzi giornalieri stabiliti sono 2,80 per i cani e 1,00 per ogni gatto, al quale si aggiunge un forfait di 15 mila euro per il servizio veterinario. Le offerte dovranno pervenire a Palazzo Bellevue entro e non oltre le ore 13 del 22 novembre.

leggi anche
Generico luglio 2020
Cura degli animali
Sanremo, i canili comunali rimangono a Enpa e Pluto’s. Affidata la gestione per i prossimi tre anni
commenta