Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, serata musicale al Gilda con il maestro Riccardo Sasso

Il musicista intratterrà i clienti e gli ospiti con musiche moderne e storiche

Più informazioni su

Sanremo. Primo appuntamento musicale, sabato 26 ottobre, dalle 21.30 alle 23.30, al Gilda di Sanremo con il maestro Riccardo Sasso al pianoforte. Il musicista intratterrà i clienti e gli ospiti con musiche moderne e storiche.

Il ristorante, rilevato da Giuseppe Ferrua e Umberto Brancaccio, dalla cucina gourmet a firma di Claudio Manti e Davide Zunino, vuole diventare non solo un punto di ritrovo per gli amanti del cibo raffinato, ma anche un luogo dove chiunque può intrattenersi con un’ottima selezione di vini e champagne.

Riccardo Sasso (Sanremo, 1990) comincia lo studio del pianoforte a 5 anni, formandosi presso la Scuola di Musica G.B Pergolesi di Sanremo; in seguito intraprende lo studio di teoria, solfeggio e armonia con il professor Luciano Capurro. Nel 2006 ottiene la Licenza di Teoria e Solfeggio (vecchio ordinamento) presso il Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Torino. Dopo la maturità classica si laurea in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo (D.A.M.S.). In seguito si trasferisce a Parma, dove si laurea in Tastiere Elettroniche presso il Conservatorio di Musica Arrigo Boito, sotto l’egida prima di Giovanni Boscariol (Eros Ramazzotti, Festival di Sanremo) e poi di Riccardo Ballerini. In ambito conservatoriale completa la sua formazione strumentale e teorica, affinando tecnica e padronanza degli strumenti a tastiera (pianoforte, tastiere, fisarmonica) e approfondendo lo studio dell’Armonia, dell’Eartraining e della Storia della Musica Popular. E’ stato pianista accompagnatore della classe di canto pop del Conservatorio con la prof.ssa Rossana Casale e della prof.ssa Lorena Fontana; ha collaborato con le classi del Conservatorio per esami e lauree in qualità di tastierista e pianista. Nel 2017 e 2018 collabora estensivamente con la classe di canto della professoressa Susanna Parigi in qualita’ di pianista accompagnatore in occasione di lezioni e concerti, fra i quali “L’importante e’ esagerare” in onore di Enzo Jannacci (febbraio e maggio 2017). Dal 2007 e’ musicalmente attivo nell’area di Sanremo (e successivamente Parma) come pianista, tastierista e fisarmonicista, muovendosi fra generi e situazioni variegate (acustico, rock, folk, orchestre). E’ docente di pianoforte e tastiere moderne presso la scuola di musica “Dimensione Musica Sanremo”. E’ autore di diverse pubblicazioni in ambito musicale e autore delle conferenze e guide all’ascolto sui Beatles (“Revolution 9”) e sul progressive-rock (“Rock-Progressi”), presentate con successo in Emilia Romagna e Liguria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.