Quantcast

Roma, Poste Italiane per i piccoli Comuni: evento nella Capitale per illustrare le strategie foto

Rappresentanza imperiese tra i tremila amministratori affluiti nella Capitale. Attesa per l'intervento del premier Giuseppe Conte

Roma. Si è aperto con un messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella  si è aperto a Roma l’eveno “Sindaci d’Italia 2019” al Centro Congressi “La Nuvola”,  nella Capitale.

Sono invitati tutti i primi cittadini dei comuni con una popolazione fino a 5.000 abitanti. Presenti molti tra gli amministratori comunali di diversi centri dell’ Imperiese tra cui Airole, Vessalico, Ranzo e Triora.

E’ l’occasione   per fare il punto sugli obiettivi raggiunti ed illustrare le prossime iniziative dell’azienda in favore delle pubbliche amministrazioni dei piccoli centri, in particolare dell’entroterra.

Lo scorso anno Poste Italiane ha assunto un impegno  di non chiudere i presidi nelle aree più disagiate.  Lo scopo è quello di salvaguardare  il servizio migliorando  l’articolazione territoriale per cittadini e imprese.

L’azienda sottolinea che nessun ufficio postale verrà chiuso senza una completa e preventiva condivisione con le competenti autorità comunali.

L’appuntamento coinvolge l’Associazione nazionale comuni italiani e Unione nazionale comuni comunità enti montani.

Sono stati accreditati 250 giornalisti.