Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Ottobre di Pace 2019 – Linguaggi di Pace”, al Forte di Santa Tecla di Sanremo conferenza su Nanni Salio foto

E' curata dal prof. Dario Daniele, amico e collaboratore per molti anni dell’importante “Costruttore di Pace”

Sanremo. Si terrà giovedì alle 17, presso il Forte di Santa Tecla, nell’ambito della rassegna “Ottobre di Pace 2019 – Linguaggi di Pace”, la conferenza sulla figura di Nanni Salio, curata dal prof. Dario Daniele, amico e collaboratore per molti anni dell’importante “Costruttore di Pace” e a suo tempo ideatore della rassegna iniziata nel 2006 e giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione.

Si ricorda che Giovanni (Nanni) Salio, torinese, nato nel 1943 e mancato nel 2016, ricercatore presso la facoltà di Fisica dell’Università di Torino, segretario dell’Ipri (Italian Peace Research Institute), si è occupato per alcuni decenni di ricerca, educazione e azione per la pace, ed è stato tra le voci più autorevoli della cultura nonviolenta in Italia; è stato il fondatore e presidente del Centro studi “Domenico Sereno Regis” a Torino, tra i più importanti centri studi in Europa e dotato di una ricca biblioteca ed emeroteca specializzate su pace, ambiente, sviluppo.

Il Centro Sereno Regis promuove inoltre studi inerenti ai problemi della partecipazione, dello sviluppo e della pace, con particolare approfondimento delle tematiche inerenti alla difesa popolare nonviolenta, alla trasformazione nonviolenta dei conflitti, ai modelli di sviluppo e alle scelte delle fonti energetiche. Salio è autore di numerose pubblicazioni e ha collaborato con riviste e periodici in tutta Europa.

Il prof. Dario Daniele cercherà di illustrarne la vita e le opere facendo riferimento alla sua biografia, parlando del suo pensiero e ricordando le tante esperienze vissute con lui, tra le quali anche numerosi originali progetti di formazione con giovani studenti, in barca a vela e in montagna nelle Alpi Liguri. Recente l’uscita del libro interamente dedicato a Nanni Salio dal titolo “Quel piccoletto con zaino e bicicletta – Nanni Salio: racconti e ricordi di persone che lo hanno conosciuto”.

Verranno poi presentate le immagini del viaggio realizzato con lui in Ladakh, il “piccolo Tibet”, alla scoperta della misteriosa Nubra Valley. La cittadinanza è cordialmente invitata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.