Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercato immobiliare, nell’Imperiese calano i prezzi delle case in vendita e crescono quelli degli affitti

Secondo l'indagine, condotta da Immobiliare.it, la nostra è la provincia ligure con l'aumento più significativo del costo dei contratti di locazione

Più informazioni su

Imperia. In Liguria crollano i prezzi delle case in vendita e lievitano a dismisura quelli degli affitti. E’ quanto emerge dall’indagine condotta dall’osservatorio di Immobilirare.it, relativa al terzo trimestre (giugno-settembre) del 2019 in Liguria.

Momento particolarmente negativo dunque per il settore compravendite del mercato immobiliare. Le province in cui i prezzi delle abitazioni sono scesi maggiormente negli ultimi tre mesi sono quelle di Genova e Savona, rispettivamente dell’1,6% e dell’1,7%, segue Imperia in cui il calo sfiora l’1%, mentre fa eccezione la provincia di La Spezia dove il costo delle case risulta invariato.

Rispetto al 2018 i prezzi hanno subito però un vero e proprio crollo, scendendo del 4,5% in provincia di Savona, del 4,4% nel Savonese, del 4,3% nell’Imperiese e del 2% in provincia di la Spezia. Nonostante ciò nella nostra provincia per acquistare una casa sono comunque necessari 2.025 euro al metro quadro, un prezzo che non tutti possono permettersi.

Discorso diverso per quanto riguarda invece gli affitti. L’aumento più significativo dei prezzi si registra proprio in provincia di Imperia con una crescita del 2,9% negli ultimi tre mesi, mentre se si guardano gli ultimi dodici mesi la crescita è del 4,1%. Segue Genova con l’1,5%, La Spezia con l’1,4%, dato negativo invece per La Spezia e Savona in cui si registra una perdita dell’1,4% e del 3,7%.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.