Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, venti volontari cercasi per il progetto regionale “Insieme si può”

«Abbiamo bisogno di persone che vogliano offrire un po’ del loro tempo per tenere compagnia e aiutare le persone con disabilità a socializzare»

Imperia. «Cerchiamo almeno venti volontari per i nostri ragazzi, che poi tanto ragazzi non sono più. Abbiamo bisogno di persone che vogliano offrire un po’ del loro tempo per tenere compagnia e aiutare le persone con disabilità a socializzare. Vogliamo organizzare con loro attività di animazione, sportive e laboratori creativi».

Queste sono le richieste delle cinque associazioni che, nella città di Imperia, stanno sviluppando il progetto regionale “Insieme si può” dedicato alle persone adulte con disabilità. La rete, della quale Anffas Imperia è referente, prevede la partecipazione di Help, Polisportiva dilettantistica IntegrAbili, Uildm e Uici, che si adoperano quotidianamente per favorire l’inclusione sociale delle persone coinvolte.

«Ci serve la disponibilità di qualche ora a settimana. I nuovi volontari saranno seguiti da operatori specializzati e da volontari esperti in modo consapevole e strutturato, e saranno di supporto alle diverse attività delle associazioni».

I volontari potranno partecipare ad un corso di formazione dedicato esclusivamente a loro. Nel corso dei cinque incontri verrà posta attenzione alla figura del volontario, le sue caratteristiche e il suo ruolo con particolare attenzione alle strategie relazionali adeguate da adottare nel rapporto con le persone con disabilità.

Ci si soffermerà sull’evoluzione del concetto di disabilità e sulle ripercussioni di tali cambiamenti nella quotidianità delle persone con disabilità. Le associazioni coinvolte, nell’ultima giornata, si presenteranno per mostrare concretamente quale ruolo avrà il volontario all’interno dell’associazione. Al termine del corso i volontari potranno scegliere autonomamente, accompagnati dalla formatrice, quale associazione è più adeguata alle proprie caratteristiche personali e alle proprie disponibilità di tempo.

I cinque incontri che si terranno nella sede dell’Anffas di Imperia, in via Artallo 151, dalle 16 alle 18. Il programma e le date degli incontri:
mercoledì 30 ottobre – famiglia e disabilità;
mercoledì 6 novembre – dall’assistenzialismo all’autonomia;
mercoledì 13 novembre – le fondamenta della relazione interpersonale;
mercoledì 20 novembre – il ruolo del volontario, risorsa inestimabile;
mercoledì 27 novembre – la parola alle associazioni.

Il corso sarà condotto dalla dottoressa Martina Angelini pedagogista con esperienza sul tema della disabilità. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. È necessaria l’iscrizione, i posti sono limitati.

“Al volontario è richiesto il “dono” di offrire tempo e disponibilità in modo disinteressato, paziente e gratuito, chiediamo solo costanza e impegno e di mettere in pratica quello che imparerete al corso di formazione”.

Per maggiori informazioni puoi chiamare Martina Angelini 393 9627514 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16, martinaangelini89@gmail.com. Per iscrizioni mandare una mail con nome, cognome, luogo e data di nascita, numero di telefono a anffas.imperia@anffas.net

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.