Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, il M.a.c.i. aderisce alla quindicesima giornata del contemporaneo

Sabato 12 ottobre ingresso gratuito a Villa Faravelli e al nuovo percorso multimediale di visita della collezione architetto Lino Invernizzi

Più informazioni su

Imperia. Torna la giornata del contemporaneo al Museo di Arte Contemporanea di Imperia, che sabato 12 ottobre aderisce per il terzo anno all’iniziativa di Amaci, Associazione dei musei d’arte contemporanea italiani, con la quindicesima giornata del contemporaneo.

L’evento promosso dal 2005 su scala nazionale, riunisce tutti i partecipanti in un “open day” dedicato all’arte, con aperture gratuite ed eventi straordinari. Un programma multiforme che offre al pubblico la possibilità di vivere da vicino il mondo dell’arte contemporanea ( https://www.amaci.org/gdc/quindicesima-edizione-della-giornata-del-
contemporaneo-0).

Per questa quindicesima edizione, sabato 12 ottobre, apriranno gratuitamente le porte i 24 musei Amaci e un migliaio di realtà in Italia e all’estero con un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al vasto pubblico una importante occasione per visitare musei, gallerie, fondazioni, associazioni, accademie, studi d’artista, spazi espositivi, luoghi d’arte pubblici e privati, che liberamente decidono di aderire.

Come da tradizione, Amaci ha affidato a un artista la realizzazione dell’immagine guida della manifestazione. La scelta dei direttori dei musei associati è ricaduta su Eva Marisaldi (Bologna, 1966), che oltre ad aver realizzato appositamente l’immagine, sarà protagonista di una mostra personale diffusa su tutto il territorio nazionale: in questa occasione infatti i musei Amaci apriranno gratuitamente i loro spazi e ospiteranno simultaneamente e per un giorno una selezione delle sue opere, offrendo al grande pubblico la possibilità di conoscere e approfondire la sua ricerca.

L’immagine ideata per la Giornata del Contemporaneo da Eva Marisaldi è la rielaborazione di un frame tratto dal video Legenda del 2002: un’animazione a passo uno in cui alcuni sassi imitano i comportamenti umani raffigurati al cinema, in parlamento, in casa a guardare la televisione. In un’epoca in cui l’eccesso di comunicazione annulla la comunicazione stessa – dalla sovraesposizione mediatica all’utilizzo sproporzionato del web e dei social network – i sassi di Eva Marisaldi, portati nei luoghi della vita personale e sociale, incarnano l’incomunicabilità dei nostri giorni e ci costringono a osservare la realtà da fuori, da un punto di vista inatteso.

Come in tutti i suoi lavori, anche in Legenda Eva Marisaldi trae spunto dal nostro contesto sociale, concentrandosi sugli aspetti più nascosti, ermetici ed enigmatici della quotidianità, analizzati attraverso un delicato lirismo compositivo, fatto di piccoli gesti di vita ordinaria.

Il M.a.c.i. aderisce quindi nuovamente all’iniziativa con il progetto Multimaci ( https://www.amaci.org/gdc/quindicesima-edizione-della-giornata-del-contemporaneo-
0/multimaci). Sabato 12 ottobre le porte di Villa Faravelli saranno aperte al pubblico gratuitamente dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, per regalare ai visitatori una giornata per scoprire il nuovo allestimento ed il nuovo percorso multimediale della collezione permanente architetto Lino Invernizzi, che ricordiamo annovera opere dei maestri dell’astrattismo del Novecento – da Lucio Fontana a Gerhard Richter, da Marino Marini a Josef Albers.

A partire dal mese di ottobre infine, lo spazio espositivo di Villa Faravelli osserverà i nuovi orari di apertura invernali: venerdì 16 – 19, sabato 10 – 13 e 16 – 19, domenica 16 – 19.

Info: info@maci.artwww.maci.artwww.facebook.com/macivillafaravelli/, tel. 0183.297927 – 0184.544633.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.