Quantcast

Imperia, costituito il Tavolo tecnico per la sicurezza sul lavoro: la firma del protocollo foto

Tra Inail, Sei, ispettorato territoriale del lavoro, carabinieri e Asl 1 Imperiese

Imperia. Sottoscritto  presso la sede Inail di Imperia, il protocollo di intesa per la costituzione di un “Tavolo tecnico sicurezza sul lavoro”.

riviera24 -  Tavolo tecnico per la sicurezza sul lavoro

In veste di firmatari oltre a Enrico Lanzone, direttore territoriale Inail, i rappresentanti degli altri enti promotori: Paola Fognini area sicurezza S.E.I., C.P.T., Ispettorato Territoriale del Lavoro, Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, U.O.P.S.A.L. e Salvatore Mazzarella dell’Asl 1 Imperiese.

Il protocollo è nato dall’esigenza di migliorare la qualità del lavoro di ogni ente firmatario in tema di diffusione della cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, in particolare nel settore delle costruzioni, attraverso una stretta sinergia tra gli stessi con lo scambio di tutte le informazioni e i dati necessari.

Scopo del protocollo è inoltre il superamento delle difficoltà di applicazione delle norme vigenti, nonché l’erogazione di informazione, assistenza e formazione ai soggetti destinatari, nei limiti delle competenze istituzionali di ciascun ente promotore.

«Il protocollo riguarda il Settore costruzioni. Il trend negli ultimi 5 anni risulta stazionario. Nell’ultimo anno non ci sono stati incidenti mortali – dichiara Enrico Lanzone, direttore territoriale Inail – Su un totale di 2650 incidenti denunciati 210 appartengono, appunto, al comparto edilizio, circa l’8 per cento, dato in linea con quello nazionale. Il 10 per cento sono avvenuti durante gli spostamenti 186 in occasione di lavoro. Gli addetti sono circa 8000. Per le cadute dall’alto di sono registrati 5 infortuni, la maggior avvenuta per perdita di controllo dei macchinari o per perdita di equilibrio».

Salvatore Mazzarella, Asl Dipartimento di prevenzione struttura complessa, prevenzione sicurezza negli ambienti di lavoro, afferma: «A fronte di 1500 cantieri ispezionati nel 2018 a livello regionale, in provincia di Imperia sono stati circa 200. Sono state elevati in Liguria circa 450 verbali, 250 in provincia».