Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dolcedo, incontro con Johanna Michaela Pieritz su come superare la crisi demografica ed economica in Liguria

Presenterà la tesi “Verso un quadro strategico alternativo per la rigenerazione delle valli Impero e Prino in provincia di Imperia”

Dolcedo. Sabato 26 ottobre alle 16 in sala San Domenico vi sarà un incontro con Johanna Michaela Pieritz.

La relatrice si è laureata quale Master of Science il 6 luglio 2018 all’Università di Tecnologia – Urbanistica di Delft (Olanda) con la tesi “Verso un quadro strategico alternativo per la rigenerazione delle valli Impero e Prino in provincia di Imperia”. Johanna ha passato la sua infanzia al Tuvo di Valloria – Prelà e si recava a scuola a piedi passando dai laghetti di Lecchiore e poi in autobus fino a Dolcedo.

Il suo attaccamento al territorio che l’ha vista crescere si è concretizzato nella scelta di dedicare la sua tesi a questi luoghi. La sua curiosità e sensibilità le hanno fatto cercare tra gli abitanti del luogo notizie, impressioni, saperi e speranze, che insieme alla sua percezione del territorio e al suo specifico studio hanno reso possibile questo interessante lavoro.

Partendo dalla constatazione che l’economia è il motore su cui si incentra lo sviluppo di un territorio e che l’obbiettivo principale delle città e regioni è che sia sempre un crescendo, come far sì che questo evolversi sia condiviso anche da piccoli centri e remoti villaggi rurali? Johanna da analizzato i motivi dell’abbandono e dello spopolamento del nostro entroterra, mettendo in evidenza la necessità di una stretta cooperazione tra entroterra e città costiere.

La sua tesi ricerca soluzioni per superare il fenomeno della crisi demografica ed economica in Liguria, basandosi sul potenziale del capitale culturale della regione. Viene sviluppata una strategia regionale e locale per migliorare la relazione tra centri urbani e rurali: la valle diventa l’entità di sviluppo che lega le aree rurali con le aree costiere, in modo da far emergere una nuova collaborazione tra diverse scale e livelli di governo. La strategia come progetto pilota viene applicata in particolare alle vallate dell’Impero e del Prino della provincia di Imperia.

Listener (1)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.