“Appuntamenti…con le meraviglie di Cervo”, itinerario didattico alla scoperta delle ricchezze storico-artistiche del borgo

Vi sarà la visita al Polo culturale Castello dei Clavesana

Cervo. Giovedì 31 ottobre si terrà l’ottavo Appuntamento… con le meraviglie di Cervo, organizzato dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Cooperativa culturale A.R.C.A.. Verrà proposto un itinerario didattico alla scoperta delle ricchezze storico-artistiche del borgo e la visita al Polo culturale Castello dei Clavesana.

Si partirà da via Marconi visitando il settecentesco Palazzo Viale, gioiello barocco interamente affrescato da
Francesco Carrega e dalla sua Bottega. Una sontuosa galleria d’arte che custodisce, inoltre, le storie di due
letterati illustri che la hanno abitata, il letteraro pre-romantico Ambrogio Viale, detto Il Solitario delle Alpi e il critico letterario Pietro Citati.

Il cinquecentesco Bastione di Mezzodì sarà la seconda tappa del percorso. Parte integrante di un sistema di torri litoranee, ha rappresentato nel XVI secolo il baluardo dei cervesi contro i pericoli che arrivavano dal mare… i pirati turco-barbareschi, e che oggi è sede di diverse attività culturali.

Risalendo attraverso l’intrico delle vie più antiche si arriverà all’Oratorio di Santa Caterina d’Alessandria, interessante struttura romanica che conserva al suo interno la mostra di immagini sacre (1600- 1900) donate dalla Famiglia Vallora, e alla barocca Chiesa di San Giovanni Battista, una delle meraviglie di Cervo. Conosciuta come Chiesa dei corallini, è stata costruita tra la fine del XVII secolo e i primi decenni del XVIII secolo ad opera dell’architetto Gio Batta Marvaldi. Il sagrato antistante – una vera e propria terrazza appoggiata al mare – ospita in estate prestigiose manifestazioni culturali.

Il percorso guidato si concluderà, raggiungendo la sommità del borgo e il millenario Castello dei Clavesana. Qui si potrà visitare il Museo Etnografico del Ponente Ligure F. Ferrero, custode di antiche storie sulla marineria, sui mestieri e sulla vita di un tempo passato e la mostra permanente Donne di Liguria, un secolo di storia (1850-1950), un excursus sull’evoluzione femminile tra Ottocento e Novecento, ospitati all’interno dell’antica struttura, residenza fortificata dei Marchesi di Clavesana, signori di Cervo.

La visita a cura dagli operatori culturali della Cooperativa culturale A.R.C.A. sarà gratuita. Il ritrovo è ai piedi del Borgo, vicino alla fermata dell’autobus RT, sulla via Aurelia.