Quantcast

Andrea Costa (Liguria Popolare): «Nasce Sanremo Popolare, la nostra esperienza civica mette radici importanti nell’Imperiese»

«Siamo convinti che ci sia bisogno di una politica che prediliga il dialogo, il confronto, mentre non crediamo in quella che si basa sullo scontro e sulla contrapposizione»

Sanremo. Grande soddisfazione per la nascita di Sanremo Popolare, come testimoniano le parole del consigliere regionale e presidente di Liguria Popolare Andrea Costa: «Completiamo in questo modo la nostra presenza in tutte le province liguri – spiega – A Sanremo un particolare grazie vorrei rivolgerlo ai due consiglieri comunali di 100X100 Sanremo, che da oggi hanno deciso di condividere la loro esperienza civica locale con la nostra esperienza civica regionale. D’altronde i sentimenti e gli obiettivi che hanno mosso il movimento civico 100X100 Sanremo sono gli stessi che hanno dato vita a Liguria Popolare in tutti questi anni: forte legame con il territorio, grande condivisione con i cittadini, duro lavoro per far tornare la gente a occuparsi di politica e di cosa pubblica. È stato quindi facile trovare piena condivisione tra noi e loro».

Il consigliere Costa aggiunge: «Noi di Liguria Popolare siamo convinti che ci sia bisogno di una politica che prediliga il dialogo, il confronto, mentre non crediamo in quella che si basa sullo scontro e sulla contrapposizione. Credo che su queste basi anche nella provincia di Imperia potremo fare un grande lavoro e crescere ulteriormente».

Liguria Popolare è un contenitore civico capace di coinvolgere idee trasversali, sulla base delle quali creare un dialogo per il bene del territorio ligure e dei suoi cittadini. «Un grazie e i nostri saluti ai due consiglieri, – sottolinea Costa – a loro faccio i miei migliori auguri di buon lavoro. Grazie anche a Antonio Bissolotti, che aderisce a Liguria Popolare. Il nostro movimento si diffonde così nel territorio ligure, anche in vista delle prossime regionali. La provincia di Imperia è e sarà una parte importante per noi popolari, oggi finalmente rappresentati da grandi elementi. Insieme lavoreremo per costruire le nostre liste alle elezioni del 2020».

«Ci siamo e ci saremo! – ricorda il consigliere Costa – Rinnovo il mio invito a tutti quei cittadini che vogliono aderire e dedicare del tempo alla propria collettività: troveranno risposta in Liguria Popolare, indipendentemente dalle appartenenze partitiche. Siamo ormai l’unico vero movimento civico del centro destra e quello che ci interessa è condividere dei progetti territoriali».

La giornata di martedì 1 ottobre 2019 è stata importante: «Ancora grazie a Bissolotti e ai due consiglieri Sergio Tommasini e Giampiero Correnti per essere entrati nella famiglia di Liguria Popolare. Ora non ci fermiamo, ma andiamo avanti a lavorare». In programma una grande manifestazione pubblica a Imperia: «Un’occasione per coinvolgere altri amici e cittadini» – afferma Costa.

«Sono convinto che l’apporto dei moderati all’interno di una coalizione sia fondamentale e ho sempre pensato che le differenze possano e debbano essere una ricchezza: lavoreremo per rafforzare ancora di più la nostra esperienza e portare il nostro contributo alle prossime regionali», conclude il presidente di Liguria Popolare Andrea Costa.