Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Bordighera l’evento “Donare un libro, donare conoscenza” per conoscere l’Adhd

Organizzato da Aifa Odv, si svolgerà sabato all'Anglicana (16.30)

Bordighera. Donare un libro, donare conoscenza…: è il titolo dell’evento che si svolgerà sabato 26 ottobre alla chiesa Anglicana (ore 16.30).

Organizzato dall’Associazione italiana famiglie Adhd Odv, in collaborazione con il Comune e con il patrocinio della Asl 1 Imperiese e di Fidapa BPW Italy – Sanremo, l’appuntamento si svolgerà nell’ambito dell’Ottobre – mese della consapevolezza dell’Adhd.

Per l’occasione, Monica Conversano, referente regionale e provinciale di Aifa Odv, donerà alla Biblioteca internazionale di Bordighera il volume “Prendersi cura dell’Adhd” scritto da Russell Barkley.

Dedicato al disturbo da deficit di attenzione e iperattività, il libro sarà così disposizione di quanti vorranno approfondire la conoscenza sulla patologia. Lo stesso si potrà fare seguendo la tavola rotonda che vedrà tra i relatori Giuseppe Pili. L’intervento del neuropsichiatra infantile dell’azienda sanitaria locale sarà volto a sensibilizzare il pubblico a una migliore conoscenza e consapevolezza utili alle famiglie con bambini e ragazzi con Adhd.

Approfondirà, invece, i temi del trattamento cognitivo-comportamentale e delle linee guida internazionali per l’Adhd a sostegno del bambino, della famiglia e della scuola, la psicologa e psicoterapeuta Alessandra Giacobbe.

L’evento contribuisce a celebrare Ottobre, il mese della consapevolezza che quest’anno in tutto il mondo promuove il titolo “Adhd: falsi miti e realtà, l’importanza di una corretta informazione”.

Per chi lo richiederà sarà rilasciato un attestato di partecipazione.  L’ingresso è libero e gratuito.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.