Ventimiglia, i 2011 debuttano nel mondo del calcio

La società granata ha scelto quattro tecnici che faranno da "traghettatori" tra la scuola-calcio e la categoria dei pulcini

Ventimiglia. Il 2011, la classe più giovane dei pulcini del Ventimiglia Calcio, debutta nel mondo del calcio. Quest’anno è la volta dei 2011, che cominciano proprio in queste ore la preparazione per le prime partite “vere” della loro vita. In arrivo anche un’altra novità: le trasferte, magari a Camporosso o a Vallecrosia. Un’occasione per fare qualche amicizia fuori città.

Il Ventimiglia, ogni anno, segue con particolare attenzione questa iniziazione al calcio, importante perché pone le fondamenta sul futuro. Un gruppo nutrito di bimbi è già pronto a scendere in campo ma può (anzi deve) essere allargato: si comincia a giocare a cinque, ma presto i giocatori saranno sette, poi nove e così via.

La società granata ha scelto quattro tecnici che faranno da “traghettatori” tra la scuola-calcio e la categoria dei pulcini: si tratta di Tiziano Punturiero, Mario Amarella, Oscar Zuppardo e Fabio Drufovka.