Quantcast
Il derby

Nel mirino dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive la trasferta dell’Imperia ad Albenga

Gara in programma domenica prossima all'Annibale Riva: si temono incidenti tra tifosi

ultras imperia

Imperia. Arriva già alla terza giornata il derby del Ponente tra Imperia e Albenga. Si gioca, infatti. domenica prossima in riva al Centa la gara di andata, vero banco di prova per i neroazzurri di Alessandro Lupo primi in classifica a punteggio pieno messi  di fronte alla corazzata di patron Gianpiero Colla.

Il testa a testa tra tra le due squadre accreditate per il salto di categoria insieme al Sestri Levante potrebbe caratterizzare tutto il torneo, ma intanto, vista la rivalità che divide le due tifoserie,  per il confronto di domenica 29 settembre, l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive ha ravvisato (come avviene da qualche stagione senza che in realtà ultimamente sia accaduto nulla) profili di rischio.

L’organo ha, dunque, richiesto all’Autorità Provinciale di Pubblica sicurezza di Savona, previa riunione con le società sportive interessate, di valutare la fattibilità dell’attuazione di una serie di misure organizzative .

Si tratta della vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti nel limite stabilito dalle Autorità di P.S.  nelle ricevitorie individuate dalle società sportive sotto la responsabilità delle stesse previa esibizione da parte dell’acquirente di un documento di identità  vendita dei tagliandi per i tifosi ospiti sino alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara;   trasmissione a cura della società sportiva ospitata dell’elenco degli acquirenti alla questura di Savona, comprensivo del nominativo e della data di nascita, entro le ore 10,00 del giorno della gara;  impiego nel settore ospiti di volontari della società ospitata con casacca riconoscibile (simile a quella degli steward);   adeguata comunicazione ai tifosi delle Società Sportive interessate.

leggi anche
riviera24 - Imperia calcio
Calcio
Eccellenza, Albenga-Imperia: biglietti disponibili al campo Salvo
commenta