L’assessore regionale Marco Scajola incontra le associazioni liguri dei balneari

Affronterà i temi della difesa della costa alla luce delle ultime mareggiate per programmare eventuali nuovi interventi

Genova. Si incontreranno martedì 1 ottobre, dopo la pausa estiva, i rappresentanti delle Associazioni regionali dei balneari insieme all’assessore al demanio di Regione Liguria e coordinatore del tavolo in sede di conferenza delle regioni, Marco Scajola.

L’incontro che si svolgerà in piazza De Ferrari è finalizzato ad analizzare gli aspetti sempre inerenti la direttiva europea Bolkestein e l’attuale situazione delle concessioni marino-marittime e fare il punto anche sulle spiagge e i litorali.

L’incontro di domani ha una valenza sovraregionale è convocato infatti anche alla luce del cambio dell’esecutivo, dopo l’approvazione da parte del precedente governo di una proroga di 15 anni per i gestori degli stabilimenti balneari.

«Domani ci confronteremo sui temi da affrontare in sede di conferenza delle regioni – spiega l’assessore regionale Marco Scajola – Sullo stato di avanzamento di tutti gli aspetti inerenti la proroga voluta dal precedente governo e inserita in Legge Finanziaria; tenuto conto che ad oggi non abbiamo un interlocutore a livello di esecutivo e non siamo stati contattati da alcun rappresentante. La mia richiesta dunque è quella di riprendere il confronto sui temi delle concessioni demaniali per proseguire con una strategia comune e fare in modo che le imprese liguri e di tutta Italia, strategiche a fini turistici ed economici, siano messe nella condizione di poter operare al meglio, garantendo le migliaia di posti di lavoro».

L’assessore al Demanio e all’Urbanistica affronterà domani anche i temi della difesa della costa alla luce delle ultime mareggiate, per programmare eventuali nuovi interventi.