Imperia, tentato di furto di borsello in spiaggia: non c’è flagranza di reato e il giudice non convalida l’arresto

E' avvenuto domenica sul lungomare di Arma di Taggia

Imperia.  Aveva tentato di rubare uno zaino appeso a una staccionata e lasciato incustodito dal proprietario intento a svolgere alcuni lavori l’algerino di 30 anni fermato nella giornata di domenica e difeso dall’avvocato Davide La Monica.

Il giovane era stato arrestato dalla polizia, ma il  giudice Francesca Minieri non ha convalidato l’arresto non rilevando la flagranza di reato.

Il 30enne sarà processato il prossimo 5 dicembre e nel frattempo dovrà sottoporsi all’obbligo di firma per due volte alla settimana.