Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, rifacimento del molo lungo di Oneglia Lucio Carli: «Bastavano pochi scogli in più, pronti ad aiutare» foto

Botta e risposta con l'assessore alle Manifestazioni Simone Vassallo

Imperia. L’industriale Lucio Carli, lancia su Facebook in un post corredato da foto del molo lungo di Oneglia scattate sul lato esterno, la disponibilità, evidentemente da parte della sua azienda visto che usa il plurale, a contribuirei alla ristrutturazione dell’opera. Scrive il patron del settore cosmetica della Fratelli Carli:  «Forza Oneglia! Ci auguriamo presto il Molo Lungo torni a regalarci questa vista meravigliosa! Il molo ferito dentro e fuori per pochi massi “dimenticati” speriamo riceva a breve i finanziamenti che merita! Pronti ad aiutare!». 

«Caro Lucio – replica atretto giro l’assessore alle Manifestazioni Simone Vassallo condivido il tuo pensiero e senza alcuna polemica ma solo per dare risposta in maniera costruttiva, concreta ma soprattutto reale posso dirti che immediatamente dopo la mareggiata di fine ottobre 2018, l’Amministrazione comunale ha presentato istanza di finanziamento per i lavori necessari alla messa in sicurezza e per il totale rifacimento del molo lungo di Oneglia e del piazzale Cristino. Grazie all’apprezzamento ricevuto per la qualità di progettazione, il Comune di Imperia è riuscito ad ottenere un finanziamento di 3.800.000 euro. Si è dunque proceduto con immediatezza alla gara di appalto europea, conclusasi il 23 di agosto con l’aggiudicazione alle due ditte vincitrici. Gli uffici competenti stanno procedendo a tutte le verifiche di legge previste sulle imprese vincitrici e si ritiene che, ottenute tutte le autorizzazioni competenti, il lavori possano iniziare già nel mese di settembre. Sono tutte notizie verificabili da chiunque sul portale trasparenza del Comune di Imperia. Non possiamo permetterci di perdere un secondo».

«Caro Simone -risponde Carli –  la tristezza é che bastavano un po’ di scogli che non sono stati messi quando il molo é stato allungato e tutto ciò non sarebbe accaduto! Comunque attendiamo fiduciosi!»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.