Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, escrementi davanti al negozio di Andrea Falciola autore dell’esposto sul degrado di via Cascione

La moglie e contitolare Nicoletta Bracco: «Non la tolgo aspetto la squadra di operatori con la lancia idropulitrice»

Imperia. «Questa mattina all’entrata del mio negozio mi sono ritrovata il ricordino di un cane: in 40 anni di attività non mi è mai successo. Un invito, un caso o una firma? Chissà». La denuncia di essere stata vittima di una possibile ritorsione arriva con un post esplicito da parte Nicoletta Bracco, amministratore del gruppo Facebook “Via Cascione Isola Felice“.

La Bracco è la moglie di Andrea Falciola presidente dell’associazione che si batte per la pedonalizzazione della principale via portorina e per la vivibilità del quartiere e gestisce col marito la cartoleria Benedusi.

Nicoletta Bracco associa l’episodio alla lettera aperta inviata al sindaco Claudio Scajola nella quale si evidenzia lo stato di degrado e di scarsa igiene in cui è precipitato l’ex salotto di Porto Maurizio.  Già all’epoca della diatriba tra commercianti favorevoli e contrari all’isola pedonale si erano registrati “strani” episodi.

«A proposito -conclude Nicoletta Bracco –  la cacca davanti al negozio non la tolgo, aspetto la squadra di operatori con la lancia idropulitrice che pare operino qua e là».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.