Genova, vaccini: asilo a rischio per 1800 bambini in Liguria. Lunedì il rientro in classe

Dati diffusi da Alisa. Sono, invece, circa 20 mila nella scuola dell'obbligo

Più informazioni su

Genova. Sono circa 1800 i bambini della scuola d’infanzia che potenzialmente, in Liguria, potrebbero vedersi negato l’accesso ad asili nido e scuole materne per violazione della Legge Lorenzin in materia di vaccini.

Lo riporta l’Agenzia Ansa

Per quanto riguarda il numero degli inadempienti per la scuola dell’obbligo si prevede un numero che si aggira attorno alle 20 mila unità.

L’anno scolastico in Liguria comincia domani,  lunedì 16 settembre.

Secondo le stime dell’azienda sanitaria ligure Alisa, infatti, da una media di 6 mila bambini liguri del 2017 (anno di entrata in vigore della legge Lorenzin) per le tre “coorti”, ovvero le tre classi di nascita (2012, 2013 e 2014) si è passati a circa 1800 bambini nati nel triennio successivo che nel 2019 non hanno ancora effettuato la prima dose di vaccino contro morbillo, parotite e rosolia.

Più informazioni su