Festival di Sanremo, le Nuove Proposte tornano protagoniste della kermesse canora con Amadeus

Il concorso dedicato ai giovani affiancherà nuovamente la categoria dei Big in prima serata come accadeva in passato

Sanremo. Sanremo Giovani torna, ma in una versione rinnovata rispetto a quella sperimentata nel 2018.

Ad annunciarlo è Amadeus, presentatore e direttore artistico della prossima edizione del Festival di Sanremo, durante un’intervista con Maria Venier nel programma Domenica In. Parole che sono state rese ufficiali dal regolamento della gara delle nuove proposte pubblicato nella giornata di ieri sul sito della Rai.

Il concorso dedicato alle Nuove Proposte torna dunque ad affiancare i Big durante la settimana dedicata alla kermesse canora, ma le due categorie saranno nuovamente separate come accadeva in passato e pertanto non potrà più esserci un “Mahmood bis”, eletto vincitore di Sanremo Giovani nel mese di dicembre e vincitore dei Big appena un mese e mezzo dopo, ottenendo un grande successo di pubblico e di critica con la sua canzone “Soldi”.

Sanremo Giovani sarà composto da due semifinali e una finale, programmata per il 17 dicembre, che porterà sul palco del teatro Ariston nel mese di febbraio cinque cantanti. A questi talenti si aggiungeranno due artisti provenienti dal concorso Area Sanremo e il vincitore di Sanremo Young 2019, ovvero la sedicenne Tecla Insolia.