Dolceacqua, la minoranza all’attacco: «Togliete la spazzatura davanti alla scuola» foto

Cassini: «Precarie situazioni igieniche proprio a pochi passi dal plesso scolastico»

Dolceacqua. «I cassonetti davanti alla scuola elementare sono maleodoranti e tolgono spazi per i posti auto riservati agli invalidi». A dirlo è il consigliere comunale di minoranza Igor Cassini.

«Il problema principale sta nell’enorme quantità di rifiuti che si accumula nei cassonetti e molto spesso anche al di fuori di essi – aggiunge il consigliere – Il tuto proprio di fronte alle scuole elementari: una situazione che non di rado porta ad emanazione di cattivi odori e precarie situazioni igieniche proprio a pochi passi dal plesso scolastico. Ma non doveva essere una sistemazione temporanea?».

«Inoltre – afferma Cassini – Vige spesso la brutta abitudine di abbandonare rifiuti direttamente nella sede stradale, il ché non fa che aumentare il disagio patito soprattutto dai passanti e dagli alunni della scuola che con il bel tempo molto spesso si trovano nelle ore della ricreazione vicino ai cassonetti strapieni o ai sacchi della spazzatura abbandonati per strada. Chissà se il posizionamento di quei cassonetti è compatibile con la vicinanza di una scuola… Sorprende anche che le autorità scolastiche non abbiano intrapreso alcuna azione a tutela della salute degli stessi studenti»