Carcere di Sanremo, detenuto straniero autolesionista dà in escandescenze

Il Sappe: "Spiace dirlo, ma noi l'avevamo detto"

Più informazioni su

Sanremo. Detenuto extracomunitario, con comportamento autolesionista, viene trasportato in ospedale e va in escandescenza. Per contenerlo intervengono anche i carabinieri.

“Spiace dirlo, ma noi l’avevamo detto – fanno sapere dal Sappe (Sindacato autonomo polizia penitenziaria) – Giusto due giorni fa, in conferenza stampa con il nostro segretario nazionale Lorenzo Michele, avevamo denunciato due problemi, che visto l’ennesimo evento critico, sono assolutamente di primaria importanza.

Primo, la mancanza di una vera camera di sicurezza all’interno del pronto soccorso sanremese, dove poter collocare il detenuto in sicurezza e lontano dal cittadino. Secondo, incrementare il personale medico specializzato nel penitenziario. Non è tollerabile che non ci sia uno psichiatra effettivo nel carcere di Valle Armea, che contiene circa 270 detenuti.

Noi continuiamo a dirlo, serve un’ispezione ministeriale, l’amministrazione deve venire a conoscenza dei problemi del carcere sanremese e apportare delle soluzioni concrete, da tempo attese dal personale.

Più informazioni su