Quantcast
Straniera regolare in Italia arrestata a Mentone perché ritenuta passeur. Condannata a tre mesi - Riviera24
Frontiera

Straniera regolare in Italia arrestata a Mentone perché ritenuta passeur. Condannata a tre mesi

E' una 43enne ivoriana

police nationale

Nizza. Un 43enne ivoriana è stata condannata lunedì 30 luglio scorso, dalla locale Corte penale, a tre mesi di carcere al quale seguiranno cinque anni di espulsione dalla francia.

La police nationale l’aveva fermata il 29 luglio alla stazione di Mentone, su di un treno proveniente da Ventimiglia, mentre viaggiava con un connazionale e la figlia di lui. Alla vista delle divise spiega che è andata con loro a Cuneo, su richiesta di una zia, per aiutarli a raggiungere Nizza e poi Parigi, Purtroppo per lei i due risulteranno irregolari e sprovvisti di documenti

Secondo quanto riporta Nice-matin, per la donna, che è in Italia dal 2003 impiegata come domestica ed ha tre figli, quello di domenica scorsa sarebbe stato, secondo la giustizia d’oltralpe, un tentativo di arrotondare lo stipendio improvvisandosi passeur. Addosso gli agenti gli avevano infatti trovato 310 euro, ritenuti parte dei 350 pagati dai due suoi connazionali per essere accompagnati in Francia.

Più informazioni
commenta