Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Simone Baggioli (Forza Italia): «Io resto al mio posto mentre c’è chi cambia casacca per mantenere la poltrona»

Attacca i voltagabbana e chiede rispetto per gli elettori sanremesi che hanno messo la croce sulla bandierina tricolore

Sanremo. Il capogruppo di Forza Italia in Comune Simone Baggioli conferma la sua ferma volontà di rimanere nel partito di Silvio Berlusconi.

Baggioli, indirettamente,  dice il suo fermo no alle sirene di “Cambiamo” la nuova formazione fondata dal governatore della Regione Giovanni Toti affondando la lama nei confronti dei “voltagabbana” per interessi personali.

«Cambiare idee e opinioni – afferma il capogruppo azzurro –  a volte, è sinonimo di intelligenza. E ne sono fermamente convinto. Ma qui si parla di politica. A me sembra invece che molti, dopo aver beneficiato per anni di un partito che dava loro molto, oggi, anziché rimboccarsi diligentemente le maniche come si dovrebbe fare, decidono per la strada più semplice, ovvero quella del cambio di casacca nella speranza, pare, di mantenere un posto al sole».

«Io resto al mio posto – continua Baggioli –  supportato da molti amici che condividono la mia scelta, una scelta dettata da coerenza e rispetto dell’elettorato di Forza Italia che, poco più di 2 mesi fa, a Sanremo, ci ha dato la possibilità di avere un seggio in Comune. Qualcuno dice poco (io in primis), qualcuno dice per disorganizzazione dirigenziale (anche) qualcun altro dice per altro. Insomma, le analisi che andrebbero fatte sono diverse dal fuggire da Forza Italia dovrebbero essere lette in un altro modo».

«Comunque, io rispetto l’elettorato, quei 1526 sostenitori che hanno barrato il simbolo del nostro partito», conclude l’esponente forzista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.