Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, sotto le Logge la “cena in silenzio” ideata da Settimio Benedusi. E’ vietato parlare fotogallery

Il ricavato servirà per ripulire le mura del celebre loggiato delle Clarisse a picco sul mare a seguire concerto ed esperienza olfattiva

Imperia. «Il Parasio? Che posto meraviglioso, sono felice di realizzare qualcosa per far conoscere questo incanto».  Settimio Benedusi fotografo di fama internazionale che nel capoluogo c’è nato e c’è vissuto prima di trasferirsi a Milano, ha accettato la carica di direttore artistico offertagli dal Comune per una iniziativa, una cena insolita, da consumare in silenzio che avrà luogo sabato 10 agosto sotto le volte delle Legge di Santa Chiara.

Angoli di Parasio, la cena in silenzio

«Ho pensato – spiega Benedusi –  a una serata, con la fondamentale collaborazione della comunità, il Circolo Parasio che qualche anno fa mi ha onorato di un premio prestigioso e che spero di ricambiare, il Comitato Sottotina, la Confraternita di san Pietro, Panta Musica e, meravigliose, le sorelle del convento di clausura di santa Chiara. Il 10 agosto per una intera serata dedicata,  voglio invitare le persone a stare zitte a non dire niente, a non mugugnare ma ad attivare tutti i 5 sensi. Come ? si comincia alle 20 con una cena per cento persone, una fila unica di sedie rivolte verso il mare, molto semplice di tradizione ligure durante la quale sarà vietato parlare per mangiare e per gioire della meraviglia che ci circonda».

Alle 21 è previsto un momento religioso con il passaggio di santa Chiara nel convento delle Clarisse, alle 22 Concerto del Pleniluvio con Giovanni Sardo a san Pietro e alle 23 esperienza sensoriale dedicata ai profumi con  Filippo Sorcinelli .

Il ricavato della cena (50 euro a testa) sarà tutto devoluto per la tinteggiatura delle mura delle Logge.

«Una iniziativa nuova e originale studiata in collaborazione con il maestro Benedusi. Sarà una serata particolare per l’appagamento dei sensi. Un programma vasto che va dal silenzio al godimento della vista, alla mistica, musica, degustazione e olfatto per toccare tutti i sensi e offrire una serata piena di emozioni», dichiara l’assessore al Turismo Simone Vassallo.

«Il Circolo Parasio -afferma il vicepresidente dell’omonimo Circolo della città alta Marco Revello –   è lieto di partecipare, sarà sicuramente una esperienza interessante ricca di novità di di sicuro interesse»

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.