Quantcast

Imperia, Olioliva il sindaco Scajola: «Se gli organizzatori non ci mandano il progetto salta la manifestazione» foto

Il Comune punta sulla qualità

Imperia. Il sindaco Claudio Scajola non le ha mandate cert a dire a margine della conferenza stampa di presentazione delle Vele d’Epoca agli organizzatori di Olioliva.

apertura olioliva

Il primo cittadino punta il dito in particolare su PromImperia  emanazione della Camera di Commercio che ha in mano il pallino dell’organizzazione. E, in particolare,  anche se non lo cita, il suo presidente Enrico Lupi da sempre deux ex machina della festa dell’olio nuovo e presidente provinciale di Confcommercio.

Mentre è buono è buono  l’asse col presidente della Camera di Commercio delle Riviere liguri, il savonese Luciano Pasquale.

«Non ho avuto contatti con nessuno -conferma Claudio Scajola – anche perché non è ancora arrivata una proposta che valuteremo. Posso solo dire che ho parlato col presidente della Camera Luciano Pasquale già 4 mesi fa dando questo indirizzo di una manifestazione di qualità. Da allora abbiamo anche sollecitato per iscritto più volte ma siamo ancora in attesa. Quando avremo un progetto in modo assolutamente collaborativo cercheremo di valutarne la qualità e il livello. Daremo il nostro contributo di idee ma l’indirizzo lo abbiamo già dato. Il progetto e la proposta non può non arrivare perché se non arrivasse non si farebbe la manifestazione».

Motivo del contendere la qualità della rassegna che secondo Scajola deve essere incentrata sull’olio «altrimenti-dice diventa una fiera come ce ne sono tante» e sul caso del trasloco del cuore dell’evento dai portici di via Bonfante a banchina Aicardi e magazzini dell’ex porto franco destinati a diventare un vero e proprio polo fieristico.