Quantcast

Imperia, minacce e resistenza a pubblico ufficiale: imperiese di nuovo nei guai

Rilasciato con obbligo di firma due volte alla settimana

Imperia. Finisce nuovamente nei guai Maurizio Zangari, 48 anni, imperiese:  nei giorni scorsi gli agenti della Volante, su segnalazione di una donna, sono, infatti, intervenuti  in strada Colla dove hanno colto l’uomo in stato di estrema agitazione  mentre inveiva con frasi ingiuriose e minacciose contro una coppia.

Zangari ha proseguito con gli insulti e le minacce nonostante la presenza degli agenti e quando questi hanno tentato di riportarlo alla calma ha reagito anche contro di loro, spintonandoli ed opponendo resistenza.

I poliziotti sono riusciti a bloccarlo nonostante la resistenza e lo hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Zangari, pluripregiudicato, con precedenti di polizia e penali dal 1995 per reati contro il patrimonio, resistenze a pubblico ufficiale e minacce. si è visto convalidare la misura dal giudice che  lo ha rimesso in libertà sottoponendolo all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte alla settimana.

L’uomo è stato anche denunciato a piede libero per minacce gravi.