Imperia, il Parasio ricorda la piccola Hagere a 19 anni da un delitto con ancora molte ombre

Alle 17.30 con una cerimonia voluta dalla famiglia

 Imperia. A 19 anni esatti dal triste anniversario, oggi pomeriggio, alle 17.30,  sarà ricordata in piazza Parasio a Porto Maurizio con una cerimonia Hagere Kilani,  la “principessa del Parasio” di appena 4 anni di origini tunisine uccisa il 18 agosto del 2000 in un appartamento della città alta.

Era, infatti,  il 18 agosto 2000 quando, in un alloggio che si affaccia su un vicolo venne scoperto il corpicino martoriato di Hagere.

Per quell’efferato omicidio  sta scontando una condanna a 25 anni in cella in Romania, Vasile Donciu, all’epoca ventenne.

Per papà Abdel che non ha mai lasciato la città e che non si è mai stancato di perseguire la verità, Donciu non avrebbe agito da solo. I mandanti e forse i complici del killer sarebbero rimasti ignoti. Al tempo si parlò di pedofilia poi la pista venne abbandonata. 

Tutta la cittadinanza è invitata.